Buttarla via è un sacrilegio! Tutte le proprietà dell’acqua di carciofo

Buttarla via è un vero sacrilegio: quali sono tutte le proprietà dell’acqua di carciofo, la bevanda ‘miracolosa’ dagli effetti benefici assicurati.

Come ben sappiamo i carciofi sono un alimento buono, sano e genuino. Una vera miniera di principi nutritivi, utili alla salute dell’organismo. Quello che, però, in pochi sanno è che anche l’acqua di carciofo è un toccasana a 360 gradi.

acqua di carciofi
Acqua di carciofo. Credits: Pixabay

Buttarla via, infatti, sarebbe a dir poco un sacrilegio! Cerchiamo, quindi, di scoprire qualcosa in più su questa bevanda dai molteplici benefici. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Che cos’è l’acqua di carciofi

L’acqua di carciofi, come certamente potrai intuire, è di fatto l’acqua di cottura in cui viene lessato questo alimento. Una sorta di brodo o di tisana dai molteplici effetti benefici. Basti pensare che in California ad esempio è venduta addirittura in bottiglia come un qualunque succo di frutta. Inoltre, in tanti utilizzano questo liquido anche come base di preparazione di svariate ricette. Ad ogni modo, quali sono queste ‘miracolose’ proprietà benefiche che rendono la bevanda un vero toccasana? Scopriamolo subito.

Le proprietà benefiche

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, l’acqua di carciofo è un vero toccasana per la salute dell’organismo. Questo liquido, infatti, vanta una serie di proprietà a dir poco ‘miracolose’ che agiscono su diverse parti del corpo.

acqua di carciofi
Carciofi freschi. Credits: Pixabay

Per esempio, aiuta a:

  • eliminare le tossine;
  • pulire il fegato e favorire la sintesi e la secrezione della bile;
  • purificare il sangue dal cosiddetto colesterolo cattivo;
  • svolgere un’azione antiossidante, essendo molto ricca di sali minerali e vitamine essenziali;
  • contrastare la perdita di appetito;
  • favorire la digestione;
  • svolgere una funzione diuretica;
  • contrastare la ritenzione idrica;
  • incentivare la perdita di peso.

Al di là delle indubbie proprietà nutritive, ci si potrebbe tuttavia domandare come consumare l’acqua di carciofi. Di fatto, oltre ad essere una bevanda, essa può anche essere assunta come brodo o consommé. Inoltre, è molto utile per cucinare risotti e minestre. Ad ogni modo, per potenziarne al massimo gli effetti depurativi è bene berla liscia e lontano dai pasti. Oppure si può insaporire aggiungendo degli altri ingredienti genuini e salutari come il finocchietto, lo zenzero, il limone o la menta. Insomma, cosa aspetti a provarla?