Le ciambelline al forno non sono mai state così morbide: si sciolgono in bocca, che squisitezza

Se volete evitare la classica versione fritta, questa al forno non ha davvero rivali: le ciambelline non sono mai state così morbide, si sciolgono in bocca, che squisitezza!

Tutti conosciamo le ciambelline fritte, golose e saporite, perfette sia come colazione che come dessert. Le possiamo guarnire con del semplice zucchero o anche ricoprirle di glassa, e sono un vero spettacolo. Se, però, vuoi evitare di friggere e provare una versione più delicata abbiamo ciò che fa per te. Le ciambelline al forno non sono mai state così morbide: si sciolgono in bocca, che squisitezza!

ciambelline forno
Al forno sono delicate e golose: le tue ciambelline non sono mai state così morbide (credits pixabey)

Vuoi lasciare tutti a bocca aperta? Ricoprile con la glassa a specchio e le trasformi in un’opera d’arte: ti abbiamo spiegato qui come prepararla, è davvero un gioco da ragazzi, prova anche tu!

Ciambelline al forno morbide e golose: a colazione o come dessert non vorrai mangiare altro

Mettiamoci al lavoro:

  • 450 grammi di farina;
  • 1 panetto di lievito di birra (circa 14 grammi);
  • 80 grammi di acqua;
  • 1 uovo;
  • 60 grammi di zucchero;
  • 30 grammi di olio di semi;
  • 80 ml di latte.

Ricordiamoci di usare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, nel caso del latte e dell’acqua possiamo anche scaldarli leggermente. Uniamo i due liquidi e sciogliamo il lievito al loro interno. In una ciotola uniamo la farina allo zucchero. Posizioniamo al centro l’uovo e iniziamo ad aggiungere i liquidi, impastando. Inglobiamo anche l’olio, continuando a lavorare.

glassa
Con la glassa a specchio saranno una vera opera d’arte (credits pixabey)

Quando il nostro impasto sarà soffice ed elastico ricopriamo con un canovaccio e lasciamo lievitare fino al raddoppio. Stendiamolo quindi con un matterello fino ad uno spessore di mezzo centimetro e ritagliamo le nostre ciambelline.

Sistemiamo su di una teglia foderata e mettiamo nel forno senza accenderlo lasciando di nuovo lievitare fino al raddoppio, basterà mezz’ora circa. Cuociamo quindi a 180 gradi per circa 10 minuti, anche un quarto d’ora. Ricopriamo con zucchero a velo o con la glassa: si sciolgono in bocca!

Consiglio extra: non hai voglia di perdere tempo? Prova questi dolcetti golosi senza cottura: li prepari con soli 2 ingredienti!