Cos’è e come si prepara a casa il sale aromatizzato: il condimento che non ti aspetti

Tutti sappiamo quanto il sale sia fondamentale per insaporire le nostre pietanze, ma pochi conoscono quello aromatizzato: cos’è e come si prepara a casa?

Senza sale, ammettiamolo, i nostri piatti non avrebbero lo stesso sapore. Il condimento è alla base della buona riuscita di una pietanza e le regala quel tocco unico che la rende irresistibile. Il sale, in particolare, non può davvero mancare: conosci quello aromatizzato? Cos’è e come si prepara a casa, ecco il condimento aromatico e squisito che non ti aspetti!

sale aromatizzato
Il condimento che non ti aspetti: cos’è e come si prepara a casa il sale aromatizzato (credits pixabey)

Non solo il sale: sai che con le tue mani puoi preparare anche l’olio piccante? Di sicuro renderà i tuoi piatti preferiti una vera squisitezza con il suo gusto intenso e il suo aroma inconfondibile!

Sale aromatizzato: cos’è e come prepararlo a casa in poche mosse

Tutto ciò di cui avete bisogno è del semplice sale (che sia grosso o fino) e spezie, erbe aromatiche, agrumi a vostro gusto. Vi faremo un esempio spiegandovi come regolarvi sulle dosi e quali sono i passaggi, poi potrete decidere voi i mix di ingredienti con cui prepararlo:

  • 250 grammi di sale;
  • 3 rametti di rosmarino;
  • la buccia grattugiata di mezzo limone.

Iniziamo lavando il rosmarino, asciugandolo per bene e sminuzzandolo. Riversate quindi gli aghi nel frullatore e unite il sale. Lavate anche il limone, asciugatelo e grattugiate metà scorza unendola agli altri due ingredienti. Iniziamo a frullare ma ricordiamo che per evitare di surriscaldare le pale e alterare la consistenza degli ingredienti occorrerà fermarci di tanto in tanto.

spezie
Scegli le spezie o le erbe aromatiche che preferisci: puoi realizzarlo con aromi diversi e usarlo in base alla ricetta (credits pixabey)

Foderiamo una teglia da forno e distribuiamo il sale così condito aiutandoci con una spatola. Inforniamo a 50 gradi e lasciamo in forno per circa mezz’ora. Occorre quindi aspettare che sia completamente freddo prima di riversarlo negli appositi vasetti per usare all’occorrenza.

Ovviamente vi abbiamo proposto una ricetta base, ma voi potete usare le spezie e gli aromi che preferite, come peperoncino, timo, scorze di arancia, zenzero… insomma, ciò che amate di più!