La panatura ti farà innamorare e il ripieno ti farà sciogliere: prepara i bocconcini di mozzarella in carrozza

Questi bocconcini di mozzarella in carrozza sono semplice goduria per il palato: extra croccanti fuori e filanti dentro, che spettacolo; prepararli è semplicissimo, li divorerai in un attimo! 

Il weekend chiama e noi rispondiamo con tante bontà pronte per essere portate in tavola. Pizza a più non posso, ma l’antipasto? Sì, abbiamo pensato anche a quello e te ne faccio preparare uno che renderà il tuo sabato sera davvero godurioso. Libidine pura: hai mai preparato i bocconcini di mozzarella in carrozza? Un’esplosione di sapore semplicemente irresistibile. Saranno l’antipasto perfetto più semplice che tu abbia mai preparato. Una panatura extra croccante ed un ripieno super filante, buone come poche! Vediamo come si preparano, eccoti la ricetta completa!

bocconcini mozzarella in carrozza
Sfiziosi e gustosissimi, questi bocconcini di mozzarella in carrozza sono l’antipasto perfetto (Credits: Adobe)

Bocconcini di mozzarella in carrozza: il segreto per la panatura croccante, così sono irresistibili

Dire che sono irresistibili è scontato! Una goduria per il palato a cui non puoi rinunciare. Ecco come prepari i bocconcini di mozzarella in carrozza, la ricetta è semplicissima e ti verrà facile divorarli uno ad uno, sono strepitosi!

  • 1kg di Bocconcini di mozzarella
  • Farina q.b
  • 2 Uova
  • Panko
  • Olio per friggere
bocconcini mozzarella in carrozza
Credits: Adobe

Pochi ingredienti e pochi passaggi per preparare un antipasto buono come pochi! La ricetta per preparare le mozzarelline fritte è davvero semplice oltre che veloce. L’unica raccomandazione è quella di utilizzare una mozzarella acquistata il giorno prima e tenuta in frigo dopo esserci liberati della sua acqua. Per un fritto impeccabile dobbiamo evitare che il siero della mozzarella possa ‘slegare’ la panatura dai nostri bocconcini.

  • Quindi, dopo una notte trascorsa in frigo, recuperiamo i nostri bocconcini di mozzarella e provvediamo a passarli prima nella farina, poi nelle uova sbattute e insaporite con un po’ di sale e poi in questa speciale panatura, il panko, lo conosci? Ti regalerà una croccantezza unica!
  • Dopo aver impanato completamente si passa alla fase clou, quella della cottura. Scaldiamo dell’olio di semi in un tegame e quando questo è ben caldo, cominciamo a friggere i nostri bocconcini. Pochi alla volta altrimenti rischiamo di raffreddare l’olio.
  • Quando i bocconcini saranno ben dorati esternamente allora sarà il momento di scolarli e posarli su un foglio di carta assorbente. Proseguiamo la cottura per completare ed una volta pronti tutti, non resta che portare in tavola.

Ora sì che è tutto perfetto!