Pizza fatta in casa, occhio alla mozzarella: sai quando è il momento giusto per aggiungerla?

Must Try

Quando possibile è sempre una gioia per il palato concedersi una bella pizza, saporita e nel gusto che preferiamo, soprattutto se fatta in casa: occhio alla mozzarella, sai quando è il momento giusto per aggiungerla?

La pizza è sempre la pizza e il suo gusto eccezionale non ha rivali. Sia che decidiamo di andare a cena fuori sia che la prepariamo con le nostre mani. Abbiamo a nostra disposizione tantissimi ingredienti per renderla sempre eccezionale. Attenzione però agli errori. Pizza fatta in casa, occhio alla mozzarella: sai quando è il momento giusto per aggiungerla?

pizza mozzarella
Quando aggiungere la mozzarella sulla pizza: occhio a non sbagliare (credits pixabey)

Sai che la pizza si può preparare anche senza impasto usando il… pane?! No, non è uno scherzo si tratta di una ricetta furbissima da non farsi scappare: semplice, veloce e gustosissima!

Mozzarella sulla pizza, quando aggiungerla: occhio se la prepari a casa

Ebbene, a tutti sarà capitato. Ci è riuscita benissimo, il sapore è eccellente ma la base sembra umida, bagnata, come se non si fosse cotta davvero bene. Ciò non significa che abbiamo sbagliato qualcosa nella preparazione generale, ma che forse l’errore è da ricercarsi nell’aggiunta di questo ingrediente. In che senso? Te lo spiego.

pizza
Occhio, se sbagli rischi di rovinare la consistenza della tua pietanza (credits pixabey)

Ebbene, se la mozzarella viene aggiunta al momento sbagliato, il rischio è che il liquido contenuto vada ad inzuppare l’impasto dando quell’effetto bagnato che proprio detestiamo. Per questo, in base al tipo di cottura, occorre prestare attenzione a quando aggiungerla.

In particolare, se usiamo il forno casalingo o comunque un tipo di cottura a temperature classiche, sui 180/200 gradi, occorrerà aspettare che la base sia già semi-pronta. A metà cottura, infatti, dell’impasto, farcito già con il resto degli ingredienti, andremo ad aggiungere la mozzarella che avrà così modo di sciogliersi alla perfezione.

Se, al contrario, parliamo di altissime temperature, come può essere quella del forno a legna o comunque di un forno statico sopra i 200 gradi, allora possiamo anche unirla insieme al resto del condimento. Se presterete attenzione a questo dettaglio non rischierete di sbagliare, occhio!


Ultime ricette

More Recipes Like This