Cosa fare dopo un pranzo troppo abbondante: voglio darti un consiglio

Must Try

Cosa fare dopo un pranzo troppo abbondante: voglio darti un consiglio molto semplice, in questo modo ti sentirai subito meglio.

A volte capita di lasciarsi un po’ andare a tavola e fare dei pranzi, o anche delle cene, particolarmente abbondanti. Soprattutto nei weekend, quando magari si ha più tempo per stare ai fornelli a cucinare, e nei giorni di festa, quando spesso ci si riunisce in famiglia o con gli amici, capita di fare pranzi con più portate, compreso ovviamente il dolce finale, e di sentirsi poi davvero pieni e gonfi. Si arriva, talvolta, anche a stare male e ad avere difficoltà di digestione. Non si tratta, dunque, solo di un problema per la linea o per la dieta, ma spesso anche per la salute.

Cosa fare doo pranzo abbondante
Hai mangiato troppo? Ecco un consiglio per sentirsi subito meglio (Credits: Adobe Stock)

Come si può rimediare? Cosa si può fare dopo un’abbuffata per sentirsi meglio e aiutare la digestione? Ecco un consiglio al quale forse non avete mai pensato.

Cosa fare dopo un pranzo troppo abbondante: ecco un consiglio per sentirsi subito meglio

Se vi piace mangiare e vi capita spesso di esagerare a tavola e sentirvi poi particolarmente gonfi e pesanti, c’è un consiglio che possiamo darvi per stare meglio e aiutare la digestione dopo un pranzo o una cena particolarmente abbondante. Il consiglio è davvero facile, perché consiste semplicemente nel bere una tisana depurativa e digestiva. Sembra banale, ma non lo è, perché le tisane sono un ottimo rimedio naturale e possono davvero aiutarvi a stare meglio e ad avviare il processo digestivo. Ma quali sono le migliori in questi casi?

Cosa fare pranzo abbondante
Bere una tisana digestiva è un ottimo rimedio naturale dopo un’abbuffata (Credits: Pixabay)
  • La tisana allo zenzero, ad esempio, è ottima per aiutare la digestione e sconfiggere sensazioni fastidiose come nausea e crampi allo stomaco, il tutto in modo completamente naturale. Basta tagliare una radice a fettine e farla bollire in 500 ml di acqua per circa un quarto d’ora, prima di filtrare e bere la tisana.
  • Anche la menta è un ottimo rimedio quando si hanno problemi di digestione. Basta far stare in ammollo la bustina di tisana o le foglie in acqua calda per 10 minuti e poi bere. Attenzione, però, perché non è adatta quando si hanno problemi di gastrite o ulcera.
  • Diverso, invece, il caso della tisana al finocchio, che è perfetta proprio per prevenire ulcere e problemi di stomaco ed è un ottimo rimedio anche contro la stitichezza, perché aiuta la funzionalità dell’intestino. Potete usare i semi di finocchio, o anche la sua erbetta, che è molto utile in cucina, oltre ovviamente alle classiche bustine.
  •  Anche il tè nero è perfetto per i problemi di digestione e potrebbe aiutarvi a stare meglio dopo aver mangiato troppo. Basterà immergerne una bustina in acqua bollente per 10 minuti e potrete gustarlo.
  • Non dimenticate, infine, la tisana al tarassaco. Con i suoi fiori potete realizzare una tisana gustosa e ottima per la digestione. Provare per credere!

Ultime ricette

More Recipes Like This