Cos’è la Piramide alimentare: scegliere le giuste quantità di cibo sarà più semplice

Must Try

Sai cos’è esattamente la Piramide alimentare? Quando lo scoprirai scegliere le giuste quantità di cibo da mangiare sarà molto più semplice.

Hai mai sentito parlare della piramide alimentare? Per chi ancora non lo sapesse, si tratta di una rappresentazione grafica di quelli che sono i giusti alimenti da inserire all’interno della propria dieta. Una sorta di ‘guida’ che può tornarci utile ogni volta in cui ci mettiamo a tavola oppure quando vogliamo rimetterci in forma dopo un periodo di abbuffate e banchetti.

piramide alimentare
Seguire un’alimentazione corretta. Credits: Adobe

È chiaro, quindi, che questo strumento utilissimo non ci suggerisce soltanto che cosa mangiare, ma anche in quali quantità. Insomma, con il suo aiuto rimettersi in linea sarà davvero semplicissimo. Provare per credere!

Che cos’è la Piramide alimentare

Come abbiamo anticipato, la piramide alimentare è uno strumento molto utile nell’ambito dell’alimentazione, in quanto ci aiuta a scegliere i giusti cibi da inserire nella nostra dieta e in quali quantità assumerli. Il principio fondamentale è quello secondo cui gli alimenti presenti alla base sono quelli da consumare con maggiore frequenza, fino ad arrivare al vertice dove troviamo i cibi da mangiare in quantità ridotte. Dopo una prima realizzazione nel 1992, la piramide alimentare è andata poi incontro a diverse modifiche, fino ad arrivare a quella del 2009, basata principalmente sulla Dieta Mediterranea. Vediamola, quindi, più nel dettaglio.

Quali sono le giuste quantità di cibo da assumere

Secondo quanto stabilito dalla piramide alimentare, è bene assumere quotidianamente ad ogni pasto:

  • 1-2 porzioni di frutta e verdura;
  • 1-2 porzioni di carboidrati complessi, meglio se integrali;
  • 2-3 porzioni di latte e derivati;
  • 1-2 porzioni di frutta secca e olive.
piramide alimentare
Frutta e verdura da consumare quotidianamente. Credits: Adobe

Nell’ambito del consumo settimanale troviamo invece:

  • 2-3 porzioni di pesce e legumi;
  • 2-3 porzioni di carne bianca;
  • le uova fino ad un massimo di 4 a settimana;
  • 100 grammi di formaggi freschi a settimana e 50 grammi di quelli stagionati.

Sono da assumere, infine, con moderazione:

  • la carne rossa e i salumi (1 porzione a settimana per gruppo);
  • i dolci.

Tra gli altri consigli, la piramide alimentare suggerisce inoltre di bere almeno 6 bicchieri d’acqua al giorno e di limitare al minimo il consumo delle bevande zuccherate e degli alcolici (al massimo 1 bicchiere scarso di vino a pasto). Insomma, grazie a questi piccoli accorgimenti anche per te scegliere che cosa e quanto mangiare sarà molto più semplice.

Ultime ricette

More Recipes Like This