Come conservare gli asparagi: la tecnica infallibile per averli sempre freschi

Must Try

Come conservare gli asparagi: la tecnica infallibile per averli sempre freschi e pronti da portare in tavola. Provaci anche tu: è davvero facilissimo!

Siamo ormai nel pieno della stagione degli asparagi. Un alimento gustoso, sano e genuino, perfetto da cucinare in tantissimi modi diversi. Con le uova, con la pasta o con il risotto, sono sempre una vera bontà!

come conservare gli asparagi
Come conservare gli asparagi. Credits: Pixabay

Ad ogni modo, bisogna però ammettere che sono anche un prodotto molto delicato che tende a rovinarsi dopo pochissimi giorni che li abbiamo portati a casa. Come fare, quindi, in questi casi per farli durare più a lungo, mantenendoli sempre belli freschi e pronti all’uso? Ecco finalmente svelata la tecnica infallibile per conservarli al meglio. Guarda un po’ qua: davvero incredibile!

Come conservare gli asparagi

Di sicuro avrai notato anche tu che dopo pochi giorni in frigorifero gli asparagi tendono già a rovinarsi. Come fare, quindi, per conservarli al meglio? Non ti stupirà sapere che la tecnica più efficace in questi casi è il congelamento. In questo modo, potrai avere degli asparagi sempre freschi da portare in tavola quando vuoi. A questo punto, però, dobbiamo domandarci come congelarli correttamente. E, in particolare, se è meglio farlo da crudi o da cotti. A tal proposito, ci sono sicuramente diverse scuole di pensiero, ma il sistema migliore è soltanto uno. Scopriamo subito di quale si tratta.

La tecnica infallibile per averli sempre freschi

Se vuoi conservare al meglio gli asparagi, in modo da averli sempre freschi e pronti all’uso il sistema migliore è quello di congelarli.

Come conservare gli asparagi
Sbollenta gli asparagi e poi scolali. Credits: Pixabay

Per farlo correttamente, però, occorre seguire questi semplici passaggi:

  • per prima cosa, puliscili per bene;
  • successivamente, sbollentali nell’acqua per circa 3 minuti e poi scolali;
  • ripassali, quindi, in una ciotola con del ghiaccio, in modo che lo shock termico blocchi la cottura;
  • a questo punto, dividi gli asparagi a mazzetti e mettili nei sacchettini salva gelo, facendo uscire per bene l’aria prima di richiuderli;
  • infine, procedi con il congelamento in freezer.

Possiamo, quindi, dire che la tecnica migliore per conservare gli asparagi è congelarli dopo averli sbollentati e sottoposti ad uno shock termico che va a bloccare la cottura. Lo sapevi?

Ultime ricette

More Recipes Like This