Torta ciambella: i segreti della nonna per farla ancora più alta e morbida

Must Try

Torta ciambella: i segreti della nonna per farla ancora più alta e morbida. Ecco tutti i consigli per preparare un vero capolavoro di gusto!

La torta ciambella molto probabilmente è per ognuno di noi un vero e proprio tuffo nei ricordi dell’infanzia. Questo, infatti, è un dolce assolutamente delizioso e perfetto da servire a colazione o a merenda, preparato da sempre da tutte le mamme e le nonne d’Italia.

torta ciambella
Torta ciambella perfetta. Credits: Adobe

Ad ogni modo, per replicare la ricetta con le nostre mani ed ottenere un risultato a dir poco favoloso è bene conoscere qualche piccolo segreto che ci permetterà di non commettere inutili errori. Guarda un po’ che cosa devi fare: è semplicissimo!

Torta ciambella alta e morbida

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, la torta ciambella è un dolce casalingo che ci fa subito pensare ai ricordi dell’infanzia. Perché sia davvero deliziosa è necessario farla bella alta e morbida. Ma, al contrario di quanto si possa pensare, ottenere un simile risultato non è sempre facilissimo. Se, però, seguirai questi consigli della nonna anche tu potrai portare in tavola un dessert unico e fenomenale. Provare per credere!

I segreti della nonna

Per preparare una torta ciambella alta e soffice occorre conoscere qualche piccolo segreto della nonna. Solo così, il risultato finale sarà un dolce unico da leccarsi i baffi! Ma adesso bando alle ciance e vediamo cosa fare.

torta ciambella
Bisogna scegliere il giusto stampo. Credits: Adobe
  • La scelta della farina: non è vero che una vale l’altra. Scegliere quella giusta determina infatti la consistenza finale del dolce. In questo caso, opta per la farina 00 ben setacciata, a cui è possibile aggiungere una parte di maizena o amido di mais.
  • Uova a temperatura ambiente: non aggiungerle all’impasto fredde di frigorifero, altrimenti non riuscirai ad ottenere un composto bello soffice e spumoso.
  • Metti il lievito solo alla fine: aggiungilo alla fine insieme alla farina. Se vuoi puoi usare del lievito vanigliato.
  • Olio o burro: si possono usare sia l’uno che l’altro. Il primo renderà l’impasto più leggero, mentre il secondo darà maggiore consistenza ed aroma.
  • Usa lo sbattitore elettrico: per amalgamare bene tutti gli ingredienti meglio ricorrere all’utilizzo delle fruste elettriche:
  • La scelta dello stampo: usane uno in alluminio o in silicone e ricordati di imburrarlo o foderarlo prima con la carta da forno.
  • Preriscaldare il forno: infine, ma non per ultimo, non dimenticarti di preriscaldare il forno a 180 gradi, modalità statica.

Hai visto? Così facendo il risultato è garantito!

Ultime ricette

More Recipes Like This