Anche la torta di mele può essere leggerissima: non ne avrai mai abbastanza, è deliziosa!

Must Try

La torta di mele non ha rivali quando si tratta di dolci classici: sai che può essere anche leggerissima? Perfetta a dieta, non ne avrai mai abbastanza, è deliziosa!

Ammettiamolo, non c’è stagione che ci possa far rinunciare alla torta di mele! Questo dolce classico e amatissimo resta uno dei nostri preferiti anche ora che non siamo più bambini. Eppure, a volte vorremmo rendere la ricette un po’ meno “ricca”, magari più delicata così da non sentirci troppo in colpa per lo “sgarro”. Anche la torta di mele può essere leggerissima: non ne avrai mai abbastanza, è deliziosa!

torta mele leggerissima
Chi lo dice che non può essere light? La torta di mele leggerissima di cui non ti stancherai mai! (credits pixabey)

E se ti dicessi che puoi prepararla perfino senza cottura? Sì, hai capito bene: perfetta quando non hai proprio voglia di accendere il forno a causa del caldo, questa versione è un dessert eccezionale!

Leggerissima e golosa, la torta di mele in versione light ti farà sognare

Sei pronto a iniziare? Prepara il necessario:

  • 180 grammi di farina;
  • 60 grammi di zucchero di canna;
  • 2 albumi;
  • 300 grammi di mele;
  • un vasetto di yogurt magro;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • il succo di 1 limone;
  • il succo di 1 arancia;
  • zucchero a velo quanto basta (facoltativo).

Dedicatevi a lavare, sbucciare e tagliare le mele a pezzetti. Riversatele in un recipiente con il succo di limone e unite il miele. Mescolate e intanto lavorate, in una ciotola a parte, gli albumi con lo zucchero. Procedete aggiungendo anche lo yogurt e poi passate agli ingredienti secchi.

Unite la farina e il lievito, poi versate il succo di arancia fino ad ottenere una crema bella liscia. Accorpate le mele a pezzetti sgocciolate ma lasciatene qualche pezzetto per decorare la superficie.

mele
Deliziosa e profumata, anche leggera è un capolavoro di gusto (credits pixabey)

Riversiamo in uno stampo foderato con la carta da forno e distribuiamo le mele rimaste per decorare la superficie. Ora inforniamo a 180 gradi e lasciamo cuocere per poco meno di un’ora. Facciamo la prova stecchino. Aspettiamo che sia del tutto fredda e decoriamo con lo zucchero a velo (o, in alternativa, con del cacao amaro).

Ultime ricette

More Recipes Like This