Si chiamano “penne alla vecchia bettola” e sono un piatto rustico davvero spettacolare

Must Try

Se non le hai mai assaggiate o non ne hai mai sentito parlare è il momento di correre ai ripari: si chiamano “penne alla vecchia bettola” e sono un piatto rustico davvero spettacolare!

Questo primo “casareccio” è una vera squisitezza grazie al connubio degli ingredienti che fanno parte del suo condimento. Si tratta di una di quelle ricette rustiche, semplici e veloci che fanno impazzire chiunque le assaggi. Se non la conoscete è il momento di rimediare! Si chiamano “penne alla vecchia bettola” e sono un piatto rustico davvero spettacolare!

penne vecchia bettola
Il primo rustico che fa impazzire chiunque lo assaggi: come si preparano le penne alla vecchia bettola

Sai che puoi accorciare i tempi di cottura della pasta e velocizzare le tue ricette? Qui ti abbiamo svelato tre trucchetti che ti faranno risparmiare tempo e di cui non potrai fare più a meno.

Penne alla vecchia bettola: come si prepara questo piatto rustico strepitoso

Ci farete un figurone, questo è farantito:

  • 400 grammi penne (porzione per 5 persone);
  • 800 grammi di pomodorini datterini;
  • 35 grammi di panna da cucina;
  • 1 cipolla e 1 testa di aglio;
  • olio, sale e pepe quanto basta;
  • peperoncino quanto basta;
  • origano quanto basta;
  • 45 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaio di vodka (facoltativo).

In una padella antiaderente riversiamo l’olio d’oliva e uniamo la cipolla e l’aglio tritati. Lasciamo rosolare qualche istante e insaporiamo con le spezie: origano, peperoncino, sale e pepe. Aggiungiamo il cucchiaio di vodka e aspettiamo che sfumi del tutto, rimescolando.

Lavate e asciugate i pomodorini quindi tagliateli a pezzetti. Riversateli in padella e lasciamo cuocere per un paio di minuti a fiamma media. A questo punto riversiamo il sugo in un recipiente da forno e cuociamo altri 40 minuti a 180 gradi.

penne
Ti consigliamo di usare le penne rigate (credits pixabey)

Mettiamo a cuocere la pasta e tiriamo fuori dal forno il nostro sugo. Riversiamo in un frullatore e lavoriamo fino a ottenere una bella crema. Portiamola di nuovo nella padella usata all’inizio, accendiamo la fiamma molto bassa e aggiungiamo la panna. Lasciamo cuocere qualche minuto rimescolando per amalgamare il tutto.

Scoliamo pasta e riversiamola in padella con il sugo. Uniamo il parmigiano e saltiamo pochi istanti. Controlliamo sale e pepe e se vogliamo aggiungiamo di nuovo un pizzico di spezie: da perdere la testa!

Ultime ricette

More Recipes Like This