Il rimedio del ‘mezzo bicchiere’ per la lavastoviglie: ormai nessuno può farne più a meno

Must Try

La lavastoviglie è una nostra grande alleata in casa: il rimedio del “mezzo bicchiere”, nessuno può farne più a meno

Tra i vari elettrodomestici che ci semplificano la vita la lavastoviglie è sicuramente uno dei nostri preferiti. Chi ne ha una in casa proprio non riesce a immaginare di dover lavare a mano piatti e stoviglie. Attenzione, però, ad averne cura: se vogliamo che svolga il suo lavoro alla perfezione non dobbiamo dimenticarcene! Il rimedio del ‘mezzo bicchiere’ per la lavastoviglie: ormai nessuno può farne più a meno.

lavastoviglie bicchiere
rimedio lavastoviglie (credits pixabay)

Non solo la lavastoviglie, anche tutti gli altri elettrodomestici hanno sempre bisogno di manutenzione. Non molto tempo fa vi abbiamo spiegato come igienizzare a fondo frigorifero e forno in modo naturale e senza spendere un capitale. Ma vi abbiamo anche parlato di alcuni errori che non bisogna fare con la lavatrice: occhio se sbagli anche tu!

Stavolta, invece, andremo a vedere come rimediare ad un problema molto fastidioso che riguarda la lavastoviglie. Di sicuro è capitato anche a voi, così risolverete in un lampo.

Il rimedio del mezzo bicchiere: fai così e la lavastoviglie tornerà come nuova

Quando inseriamo piatti, bicchieri, posate e varie all’interno, sebbene abbiamo eliminato il grosso dello sporco con un tovagliolo, residui di ogni genere restano incollati. Ogni volta che mettiamo in funzione la lavastoviglie questa deve fare i conti con grasso, sporco, incrostazioni e tanto altro.

A lungo andare, se non abbiamo cura di igienizzarla, inizierà a funzionare male. Ammettetelo, anche a voi è successo che, dopo un ciclo di lavaggio, nell’aprire lo sportello una zaffata di cattivo odore vi ha investiti. Ebbene, per rimediare possiamo sfruttare il trucco del mezzo bicchiere. Vediamo di che si tratta.

lavastoviglie rimedio
trucco bicchiere lavastoviglie (credits adobe)

Tutto ciò che ci serve è un bicchiere e dell’aceto di vino bianco. Come usarlo? Dobbiamo versarlo nel bicchiere riempendolo per metà. Ottenuta la quantità desiderata andiamo a riversarlo nel cestello laddove solitamente mettiamo il detersivo. Facciamo quindi partire un ciclo di lavaggio senza carico.

L’aceto, oltre a disinfettare a fondo la lavastoviglie, assorbirà anche ogni residuo di cattivo odore che è rimasto impregnato al suo interno. Vi consigliamo, inoltre, con lo stesso ingrediente, di dedicarvi alla pulizia delle guarnizioni. Talvolta residui di ogni genere vanno ad accumularsi proprio qui, generando quella puzza che tanto odiamo. Basterà un panno umido bagnato con l’aceto o anche uno spazzolino morbido. Ripetete questi passaggi almeno una volta al mese e non avrete di che preoccuparvi!

Consiglio extra: non unite all’aceto il detersivo per il nostro lavaggio a vuoto. Lasciate che questo ingrediente faccia il suo lavoro, non occorre arricchirlo con altro. Riservatevi capsule e pastiglie per quando dovrete lavare piatti e stoviglie, non preoccupatevi, il risultato sarà comunque grandioso.

Ultime ricette

More Recipes Like This