Scegli i tramezzini come antipasto, sì, ma fritti! Versione lampo sfiziosissima!

Must Try

L’antipasto è fondamentale quando vogliamo un menu completo: scegli i tramezzini, sì, ma fritti! Versione lampo sfiziosissima!

Quando decidiamo di dare un pranzo o una cena ovviamente vogliamo che il nostro menu sia completo, ricco e variegato. L’antipasto è quindi fondamentale per aprire le danze e di sicuro non vogliamo proporre sempre le solite pietanze. Noi abbiamo pensato a qualcosa di stuzzicante e semplicissimo. Scegli i tramezzini come antipasto, sì, ma fritti! Versione lampo sfiziosissima!

tramezzini antipasto
antipasto tramezzini fritti (credits adobe)

Ci sono tante stuzzicherie che possiamo provare per sorprendere i nostri ospiti con gusti irresistibili: non tutte le ricette sono complicate o ci portano via chissà quanto tempo. Ricordate la nostra con speck e zucchine? Una prelibatezza dalla semplicità unica!

E che dire di quelli a base di sfoglia? Noi vi abbiamo proposto una variante delle solite preparazioni che sarà pronta in pochi minuti e conquisterà tutti con il suo sapore eccezionale! Di sicuro, allora, non volete perdervi questi tramezzini strepitosi.

Scegli i tramezzini fritti per il tuo antipasto: veloci, saporiti e filanti!

Cosa ci serve:

  • fette di pane per tramezzini;
  • 2 uova;
  • parmigiano grattugiato quanto basta;
  • affettati a piacere;
  • pangrattato quanto basta;
  • formaggio tipo provolone quanto basta;
  • sale e pepe quanto basta.

Iniziamo accoppiando due fette di pane per tramezzini e farcendole con gli affettati che abbiamo scelto. Possiamo preferire anche delle verdure, ovviamente, o qualsiasi cosa abbiamo in casa e vogliamo consumare. Aggiungiamo anche il provolone a fettine e richiudiamo a formare il classico sandwich.

Andiamo quindi a tagliare in diagonale per ottenere dei triangoli. Da ogni coppia dovreste ricavarne almeno tre. In un recipiente sbattiamo le uova con parmigiano, sale e pepe e in un’altra ciotola riversiamo il pangrattato.

uova tramezzini
antipasto tramezzini uova (credits pixavay)

Immergiamo quindi i tramezzini nell’uovo e poi rotoliamoli nel pangrattato. Vi consigliamo, in caso voleste una panatura spessa e croccante, di ripetere questi step due volte. Intanto mettiamo a scaldare l’olio per friggere in una padella antiaderente.

Quando l’olio sarà bollente immergiamo un paio di tramezzini alla volta e lasciamo che si cuociano, dorandosi per bene, prima su un lato e poi sull’altro. In tutto un paio di minuti saranno sufficienti. Una volta alzati dall’olio tamponiamo l’olio in eccesso assorbendolo con dei fazzoletti e insaporiamo con un pizzico di sale e pepe a nostro gusto. Li possiamo servire ancora caldi e filanti, ma anche freddi restano un capolavoro. Inoltre si sposano a qualsiasi condimento, che si tratti di ketchup o maionese, ma anche di salse e creme varie.

Consiglio extra: se volete potete anche rotolarli prima nella farina. Farà in modo che la panatura risulti compatta e che il ripieno non rischi di romperla e fuoriuscire in cottura. Vi consigliamo, in caso decidiate di usare mozzarella, provola o latticini vari, di lasciarli asciugare e seccare prima di imbottire il tramezzino.

Ultime ricette

More Recipes Like This