Non immagini quanto sia utile l’acqua di cottura della pasta anche se tutti la buttano via

Must Try

Cuciniamo spesso la pasta, potremmo dire tutti i giorni: non immagini quanto sia utile l’acqua di cottura, anche se tutti la buttano via

La pasta è un alimento che nel nostro paese amiamo particolarmente. Molti dei piatti iconici e tradizionali sono proprio a base di questo prodotto gustoso. Non manca quasi mai a tavola, potremmo dire che la consumiamo forse ogni giorno. E qui, molti commettiamo un errore che ci porta a sprecare qualcosa di prezioso. Non immagini quanto sia utile l’acqua di cottura della pasta anche se tutti la buttano via.

acqua pasta
buttare acqua pasta (credits pixabay)

In effetti non è solo quella della pasta che può rivelarsi davvero preziosa. Ricordate? Solo qualche tempo fa vi avevamo spiegato perché non dovreste mai buttare quella del riso e in che modo furbo e utilissimo possiamo servircene per risolvere un problema odioso.

Ebbene, se avrete cura di prestare attenzione ad un dettaglio, scoprirete che l’acqua in cui avete cucinato la pasta, invece che sprecata, potrà essere riutilizzata in modo altrettanto geniale. Scopriamo come.

Non buttarla via: puoi servirti così dell’acqua di cottura della pasta

Ovviamente tutti siamo contro gli sprechi inutili, soprattutto di quelli di beni primari ed essenziali, come acqua e cibo. Per questo motivo occorre trovare sempre il modo di riciclare la maggior parte degli ingredienti possibili.

L’acqua, in particolar modo, è un bene fondamentale per la nostra sopravvivenza e con un po’ di furbizia, in cucina, possiamo riutilizzarla per ottenere risultati davvero incredibili. Se volete sapere come non dovete fare altro che seguirci nelle prossime righe.

pentola acqua pasta
acqua pasta (Credits pixabay)

Dovete sapere che anche l’acqua in cui cuociamo la pasta si impregna di una serie di proprietà nutritive straordinarie. Sali minerali, soprattutto, che possono diventare preziosi se utilizzati nel modo giusto. Per questo non dovremmo mai fare l’errore di buttarla semplicemente via.

Molti si chiedono come fare a scolare la pasta senza “perdere” il liquido in cui è immersa. Si tratta di un passaggio davvero semplicissimi. Basterà posizionare un recipiente o un’altra pentola sotto lo scolapasta in modo che venga filtrata e raccolta.

Ma come possiamo utilizzarla? Ebbene, se avrete la pazienza di farla raffreddare del tutto, potrete utilizzarla per le vostre piante, che si tratti di quelle in giardino, in terrazzo o sul balcone. Essendo così ricca di proprietà nutritive, infatti, sarà come servirvi di un fertilizzante. L’importante, come abbiamo detto, è non usarla bollente o calda. Noi vi consigliamo di servirvi di un flacone spray, se ne avete a disposizione, con cui inumidire il terreno. In alternativa basterà versarne una piccola quantità nella pianta, senza esagerare. Nutrite, sane e rigogliose, il risultato sarà davvero incredibile e vi lascerà a bocca aperta! Un modo semplicissimo di evitare inutili sprechi.

Ultime ricette

More Recipes Like This