Hai mai pensato di coltivare il caffè a casa? Con questi trucchi è facilissimo: risultato garantito

Must Try

Hai mai pensato prima d’ora di provare a coltivare il caffè a casa? Con questi trucchi è facilissimo: risultato garantito al cento per cento!

Il caffè, per molti di noi, è un elemento immancabile durante le nostre giornate. Perfetto al risveglio, dopo i pasti oppure a metà mattina o pomeriggio per ritrovare un po’ di energie, è quello che ci vuole per concedersi una breve pausa dalla routine quotidiana.

Coltivare il caffè
Coltivare il caffè. Credits: Pixabay

Che sia fatto con la moka, con le cialde, le capsule oppure bevuto al bar è praticamente impossibile rinunciare al suo inconfondibile aroma. Ad ogni modo, hai mai pensato di coltivare il caffè direttamente a casa tua con le tue mani? Forse potrà sembrarti un’idea alquanto bizzarra, ma farlo non è poi così difficile. Basta seguire questi semplici consigli ed il risultato finale è garantito al cento per cento. Provare per credere!

Se vuoi sapere qual è il limite massimo giornaliero di caffè clicca qui. Guarda anche come puoi riciclare le capsule. Incredibile, non è vero?

Hai mai pensato di coltivare il caffè a casa?

Come ti abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, quest’oggi vedremo come è possibile coltivare il caffè direttamente in casa. In questo modo, non solo potrai godere di un buon espresso ogni volta che vorrai, ma potrai anche smetterla di acquistare questo incredibile prodotto al supermercato. Insomma, sei curioso di saperne di più? Allora basta perdere tempo prezioso e scopriamo subito come procedere più dettagliatamente. Ecco che cosa devi fare.

Con questi trucchi è facilissimo: risultato garantito

Ebbene, per coltivare il caffè a casa con le tue mani non dovrai fare altro che seguire questi semplici, ma efficaci trucchetti e consigli ed il risultato finale è assicurato. Guarda un po’ con i tuoi occhi come procedere. Innanzitutto, scegli la varietà coffee arabica. Una pianta sempreverde che, piantata in vaso, può raggiungere all’incirca un metro e mezzo di altezza. Caratterizzata da foglie verdi allungate e fiori bianchi, in questa pianta i frutti sono riuniti in grappoli e al loro interno sono contenuti i chicchi di caffè. Ma vediamo subito qualche utile accorgimento da adottare per coltivare facilmente e con ottimi risultati la nostra pianta di caffè:

Coltivare il caffè
Coltivare il caffè. Credits: Pixabay
  • esposizione: essendo una pianta tropicale necessita di una buona esposizione al sole, ma non a diretto contatto con i raggi UV;
  • temperatura: cresce soprattutto al caldo, ma può svilupparsi senza fatica anche in un ambiente di circa 19-20 gradi;
  • aria: va tenuta al riparo dalla corrente e da repentini sbalzi termici. D’estate puoi tenerla sul balcone, mentre in inverno è meglio disporla in casa;
  • scelta del vaso: meglio optare per un vaso largo circa 20-25 centimetri;
  • terreno: usa un terreno drenante con un pH acido tra 5 e 6. Ricordati di concimare la pianta abbastanza frequentemente usando un terreno mai del tutto asciutto, ricco di fosforo, azoto e potassio;
  • quando annaffiarla: necessita di annaffiature regolari e generose d’estate e meno frequenti in inverno. Per regolarti, tocca il terreno: esso non dovrà mai essere del tutto asciutto, ma non deve nemmeno essere caratterizzato da ristagni d’acqua;
  • potatura: è sufficiente eliminare le foglie secche ed ingiallite.

Insomma, con questi semplici, ma utili consigli la tua pianta di caffè crescerà sana e rigogliosa.

Ultime ricette

More Recipes Like This