Carote, uova e parmigiano e i tuoi bimbi non vorranno mangiare altro: cena stuzzicante e gustosa

Must Try

Se anche voi fate fatica a convincere i bimbi a mangiare le carote ecco la soluzione: uova e parmigiano, cena squisita

Di sicuro tutti ci siamo trovati a fare i conti, una volta ogni tanto, con la testardaggine dei nostri bimbi e con il rifiuto assoluto verso un qualche alimento. Che si tratti di broccoli, spinaci o zucchine, siamo sempre alla ricerca di un modo ingegnoso per convincerli ad assaggiare. Carote, uova e parmigiano e i tuoi bimbi non vorranno mangiare altro: cena stuzzicante e gustosa.

cena carote
carote parmigiano (credits pixabay)

Pochi giorni fa vi avevamo proposto un modo di cucinarle davvero sfiziosissimo: altro che patatine fritte, questo contorno a base di carote è irresistibile, saporito e semplicissimo, fa perdere la testa a tutti!

Stavolta, invece, andremo ad utilizzarle per preparare una cena da leccarsi i baffi a cui nessuno, grandi e piccini compresi, sapranno resistere. Ovviamente, proprio come piace a noi, si tratta di una ricetta semplice e da pochi euro.

Uova, carote e parmigiano: così prepari una cena che è una squisitezza

Nel dettaglio ci occorrono:

  • mezzo chilo di carote;
  • 2 uova;
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 80 grammi di pangrattato;
  • olio, sale e spezie a piacere quanto basta;
  • cipolla tritata.

Ci mettiamo al lavoro? Bene. Per prima cosa laviamo le carote, asciughiamole e peliamole. Andiamo quindi a tagliarle a pezzetti molti piccoli da riversare in un frullatore e ridurre in crema. A queste uniamo anche la cipolla tritata e lavoriamo ancora qualche istante in modo da amalgamare i due composti.

Riversiamo la crema ottenuta in un recipiente e andiamo ad inglobare prima le uova, poi il parmigiano e il sale, oltre che le spezie, infine il pangrattato. Se il composto ottenuto fosse troppo liquido potete aumentare le dosi di quest’ultimo.

ricetta carote
cena frittelle carote (credits adobe)

Procediamo quindi a staccare dei pezzetti dal nostro impasto e formare delle palline che poi schiacceremo con i palmi. Ripetiamo fino a terminare il composto. Andiamo a sistemare tutte le frittelle in una leccarda da forno foderata e inumidiamole con un po’ d’olio d’oliva.

Facciamo cuocere a 180 gradi, una ventina di minuti dovrebbero bastare ma regolatevi voi stessi. Fuori le nostre frittelle dovranno essere dorate e croccanti, dentro tenerissime. Aggiustiamo il sale, una volta cotte. Perfette a cena, anche i bimbi ne andranno matti e ti chiederanno di cucinarle sempre!

Consiglio extra: si possono anche friggere in padella, se preferiamo. In questo caso, però, vi consigliamo di sbollentare prima le carote per cinque minuti in modo da intenerirle, poi strizzarle con cura prima di “impastarle”. Inoltre vi suggeriamo di infarinarle prima di immergerle nell’olio in modo che non si rompano in cottura. Saranno squisite anche cotte in questo modo, non c’è che dire. Scegliete la vostra versione preferita!

Ultime ricette

More Recipes Like This