Se non hai mai mangiato le olive così non sai cosa ti sei perso: ricetta tipica del sud

Must Try

Una ricetta tipica del sudo che ti farà innamorare: se non hai mai mangiato le olive così non sai cosa ti sei perso!

Chi lo dice che sono deliziose solo come antipasto o accompagnamento? Le olive sono davvero squisite con il loro retrogusto aromatico e il sapore deciso che si sposa ad ogni pietanza. Ciò che molti non sanno è che possono diventare protagoniste assolute. Ve lo dimostreremo tra poco e di sicuro non resterete delusi. Se non hai mai mangiato le olive così non sai cosa ti sei perso: ricetta tipica del sud.

olive ricetta
olive ricetta sud (credits pixabay)

Da sole ci fanno impazzire, ma anche come condimento per piatti prelibati non sono da meno. Ricordate quando vi abbiamo proposto una variante pazzesca della classica pasta olive e capperi che vi farà di sicuro venire voglia di fare il bis?

Bene, oggi andremo a vedere, invece, come renderle ancora più saporite con una preparazione tipica del sud del nostro paese. Rimboccatevi le mani perché ne vale proprio la pena.

La ricetta tipica del sud: hai mai assaggiato le olive così? Non sai che ti perdi

Partiamo prima dall’occorrente:

  • 1 kilo di olive (verdi);
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio, sale e peperoncino secco quanto basta;
  • 1 peperone rosso essiccato.

Si tratta di una ricetta molto semplice, ma occorrerà avere un po’ di pazienza per assaggiarla perché si divide in diversi giorni. La prima cosa fare è lavare le olive con cura e rimuovere il nocciolo. A questo punto le riverseremo in una ciotola con altra acqua e andremo a coprire il recipiente con un canovaccio pulito. Dovremo inumidire anche questo con l’acqua.

Adesso bisogna aspettare circa quattro giorni, ricordando però di cambiare spesso l’acqua alle nostre olive e poi rimetterle in ammollo. Trascorso il lasso di tempo indicato andremo a sgocciolarle per bene e le strizzeremo senza romperle troppo per assicurarci che tutta l’acqua sia stata eliminata.

olive olio
ricetta olive (credits pixabay)

Andiamo a riversarle in un recipiente pulito e aggiungiamo tutti gli altri ingredienti. Il peperoncino, l’aglio, il peperone essiccato e sminuzzato e anche una bella spolverata di sale. Rimescoliamo il tutto così da distribuire il condimento.

Ora muniamoci di vasetti sterilizzati, vi ricordiamo che vi abbiamo spiegato come prepararli a casa per evitare ogni tipo di errore. Riempiamoli con le olive e assicuriamoci che non rimanga aria all’interno: basta usare un mestolo di legno per schiacciarle bene. Ricopriamo quindi l’olio d’oliva fino in cima al barattolo. Sigilliamo e sistemiamoli in un luogo fresco e asciutto a testa in giù. Occorre aspettare almeno altri tre o quattro giorni prima di poterle gustare: saranno saporite come mai prima d’ora! Scommettiamo che hai già l’acquolina in bocca: diventeranno le tue preferite e non possiamo proprio darti torto!

Ultime ricette

More Recipes Like This