Un secondo da preparare con la zucca diverso dal solito che conquisterà tutti

Must Try

Diverso dal solito e squisito: questo secondo si prepara con la zucca e conquisterà proprio tutti, ci avevi mai pensato?

Di sicuro è squisita in qualsiasi modo decidiamo di cucinarla, ma c’è da dire che a volte possiamo diventare un po’ ripetitivi quando si tratta di questo ingrediente. Tendiamo a riproporre sempre gli stessi piatti che poi finiscono per annoiarci. Un secondo da preparare con la zucca diverso dal solito che conquisterà tutti!

zucca secondo
ricetta secondo zucca (credits pixabay)

Siamo certi che avete già l’acquolina in bocca e non vedete l’ora di scoprire di che piatto si tratta, ma non possiamo certo lasciarvi senza avervi prima suggerito un’altra squisitezza a base di questo ingrediente! E allora non dimenticate di assaggiare anche questa crostata alla zucca: un vero capolavoro di gusto e profumo che renderà l’autunno irresistibile!

Ora, senza perderci in chiacchiere, andiamo a vedere come si realizza questo secondo saporito e sfizioso che piacerà a tutta la famiglia!

Un secondo a base di zucca sfizioso e diverso dal solito: la ricetta facile facile

Per prima cosa dobbiamo assicurarci di avere a disposizione tutti gli ingredienti:

  • mezzo chilo di zucca (peso già pulita);
  • 70 grammi di pangrattato;
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 60 grammi di farina di ceci;
  • 80 ml di acqua;
  • sale, pepe e spezie a piacere;
  • olio d’oliva quanto basta.

Per cominciare dobbiamo pulire, sbucciare e arrostire la zucca in padella o al forno. Quando sarà tenera potremo spegnere la fiamma e riversarla in una ciotola. Frulliamola e accorpiamo il formaggio grattugiato e poi insaporiamo con il sale, il pepe e le spezie che vogliamo. Regoliamoci con l’aggiunta di pangrattato in base alla consistenza: dovete ottenere un panetto appiccicoso ma elastico, quindi spolveratene solo quanto ne occorre e inglobate impastando con le mani.

pangrattato zucca
secondo zucca pangrattato (credits adobe)

Dal nostro composto stacchiamo dei pezzi, formiamo delle palline e schiacciamole per assottigliarle. Otterremo tanti dischi. Lasciamoli riposare qualche minuto in frigo mentre prepariamo la pastella. Occorre unire all’acqua fredda la farina di ceci fino ad ottenere un imposto omogeneo e senza grumi.

Andiamo a immergere i nostri dischi in questo composto, sgoccioliamo via l’eccesso e poi rotoliamoli nel pangrattato. Adesso possiamo decidere di cuocerli in due modi: fritti o al forno. Nel primo caso basta scaldare l’olio per friggere in una padella capiente, far scaldare e poi immergerli. Li lasceremo dorare per bene e condiremo con sale e pepe una volta pronti.

Al forno, invece, dovremo sistemare i dischi su di una teglia che avremo foderato e inumidire con un goccio d’olio d’oliva e un pizzico di sale e spezie. Basteranno una ventina di minuti a 180 gradi e saranno pronti. Sfiziosi, squisiti e semplicissimi, conquisteranno proprio tutti!

Consiglio extra: possiamo usare anche una panatura classica con le uova al posto della pastella!

Ultime ricette

More Recipes Like This