Come usare il torrone avanzato: niente sprechi, ci prepari una delizia golosissima

Must Try

Ne abbiamo di sicuro una bella quantità a casa: come usare il torrone avanzato, niente sprechi, ci prepari una vera delizia

Un po’ come accade durante ogni ricorrenza, c’è sempre del cibo che avanza. Che si tratti di Natale o Pasqua ci ritroviamo sempre una grande quantità di alimenti in eccesso che non sappiamo come utilizzare ma nemmeno vogliamo sprecare o buttare via. Di sicuro, nel giorno dei morti, ci siamo ritrovati sommersi da questo dolce tipico amatissimo. Come usare il torrone avanzato: niente sprechi, ci prepari una delizia golosissima.

torrone avanzato
usare torrone avanzato (credits adobe)

Magari avete deciso di volerne conservare una parte e servirvi di un’altra per preparare qualcosa di buono. Nel primo caso dovete dare uno sguardo ai nostri consigli su come farlo durare a lungo: conservatelo così e non potrete sbagliare, resterà golosissimo!

Nel secondo caso, invece, abbiamo per voi una ricetta molto semplice e davvero speciale che dovete proprio assaggiare: non ne sprecherete nemmeno una briciola!

Come usare il torrone avanzato: guarda che delizia viene fuori!

Gli ingredienti:

  • 300 grammi di torrone + 100 copertura;
  • 330 grammi di farina;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 160 grammi di zucchero;
  • 2 uova;
  • 60 ml di olio di semi;
  • 220 ml di latte.

Per prima cosa sminuzzate per bene il torrone e mettetelo a sciogliere a bagnomaria in un recipiente. Lasciatelo intiepidire mentre lavorate le uova insieme allo zucchero. Una volta che il composto è bello spumoso unite il latte e l’olio di semi. Passate quindi ad accorpare le polveri, setacciando insieme farina e lievito. Per ultimo unite tre quarti di torrone fuso, lasciandone da parte una quantità per la copertura.

usare torrone
dolce torrone avanzato (credits pixabay)

Imburrate per bene uno stampo per dolci o foderatelo con la carta da forno. Riversate il composto e livellate con una spatola. Non preoccupatevi se ci sono delle nocciole, diventeranno parte del dolce come frutta secca tostata.

Portate in forno il vostro dolce a 180 gradi per circa mezz’ora, anche quaranta minuti. Regolatevi voi stessi trascorso il tempo indicato con una prova stecchino. Tirate quindi lo stampo e lasciate che il dolce si raffreddi completamente coperto da un canovaccio di cotone.

Quando è del tutto freddo estraete dallo stampo e sistemate su di una griglia con un piatto sotto. Ricoprite il dolce con il torrone fuso tenuto da parte e aiutatevi a stendere la crema con una spatola. Lasciate rassodare il cioccolato fino a quando non smetterà di gocciolare e formerà una bella copertura omogenea. A questo punto siamo pronti al taglio e all’assaggio. Una delizia senza precedenti!

Si tratta di una ricetta furbissima che possiamo preparare usando il torrone di qualsiasi gusto così da evitare sprechi e riciclarlo in modo furbo e goloso. Scommettiamo che sarà un trionfo di bontà, fidatevi!

Ultime ricette

More Recipes Like This