La verza cucinata così fa venire l’acquolina in bocca a tutti: filante e sfiziosissima

Must Try

Con questo freddo un bel piatto caldo è quello che ci vuole: la verza così fa venire l’acquolina in bocca, filante e sfiziosissima

Inizia a fare davvero freddo e siamo alla ricerca di piatti saporiti e nutrienti con cui scaldarci. Se con i primi riusciamo, bene o male, ad accontentare sempre tutti, con secondi e contorni la cosa si fa più complicata. La verza cucinata così fa venire l’acquolina in bocca a tutti: filante e sfiziosissima!

verza filante
come cucinare verza (credits pixabay)

Di sicuro non vedete l’ora di scoprire i segreti di questa ricetta semplicissima e gustosa, ma prima abbiamo per voi un consiglio molto prezioso. Si tratta, in realtà, di un trucco che potete sfruttare per conservare e far durare più a lungo la verza, ma anche il cavolo: provate a seguire il nostro suggerimento e resterete a bocca aperta!

Siamo pronti a metterci al lavoro: la cena di stasera sarà un successone con questa pietanza indimenticabile.

Come cucinare la verza: così fa impazzire tutti, filante e saporita

Quali ingredienti useremo:

  • 1 verza;
  • aglio, olio, sale e pepe quanto basta;
  • 130 grammi di prosciutto cotto a fettine;
  • 100 grammi di formaggio dolce a scelta;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • pangrattato quanto basta.

Il procedimento, come promesso, è davvero molto semplice. Si inizia pulendo e lavando la verza, quindi si soffrigge lo spicchio d’aglio in un tegame capiente con un filo d’olio. Si lascia dorare e poi si elimina, quindi si aggiunge la verza e si lascia cuocere fino a quando non sarà tenera. All’occorrenza di aggiunge un po’ di acqua calda. Una volta cotta insaporiremo con sale e pepe a nostro gusto.

Mentre la verza cuoce sistemiamoci su di un tagliare e tritiamo il prosciutto e il formaggio dolce che abbiamo scelto. Dobbiamo ridurli a pezzetti davvero molto piccoli. Andiamo a scolare la verza e sgoccioliamo per bene l’acqua in eccesso, strizzandola con delicatezza.

verza gratinata
cucinare verza gratinata (credits adobe)

Prendiamo una pirofila da forno e riversiamo metà la verza al suo interno, distribuendo in modo omogeneo a formare un letto. Uniamo anche il trito di formaggio e prosciutto, spolverandolo per bene. Adesso riversiamo la verza rimasta e inforniamo a 200 gradi per i primi dieci minuti.

Trascorso questo tempo riprendiamo la pirofila e spolveriamo sulla superficie il parmigiano grattugiato misto a pangrattato, ricoprendo per bene. Riportiamo in forno per altri dieci minuti o fino a quando la verza non sarà ben gratinata.

Non rimane che lasciar intiepidire qualche minuto prima di tagliare e portare a tavola. Un piatto economico, saporito e semplicissimo, ma anche super nutriente, perfetto nelle fredde sere invernali. Se la cucini così ne andranno tutti matti, perfino i bambini che a volte fanno tante storie quando si tratta di questo ingrediente.

Consiglio extra: puoi sostituire il prosciutto con un affettato di tuo gusto.

Ultime ricette

More Recipes Like This