Occhio a questo errore quando cuoci le carote in padella: molti sbagliano

Must Try

In cucina può capitare di sbagliare: occhio a questo errore quando cuoci le carote in padella, ti spiego perché devi evitarlo

Cucinare non è sempre semplice e rilassante, a volte può diventare una lotta contro il tempo. Soprattutto per chi non è amante dei fornelli. C’è da dire che a volte sono i dettagli che ci appaiono più insignificanti a rivelarsi, invece, il motivo di molti pasticci. Occhio a questo errore quando cuoci le carote in padella: molti sbagliano.

errore carote
attenzione errore carote (Credits pixabay)

Di sicuro ci sono moltissime pietanze che possiamo preparare con questo ingrediente irresistibile. La delicatezza e le proprietà nutritive delle carote le rendono davvero insostituibili. Noi vi abbiamo proposto una vellutata perfetta da gustare nel periodo autunnale e invernale, un piatto caldo imbattibile e saporito che ci farà correre a tavola pieni di entusiasmo.

Adesso, però, vogliamo parlarvi di un errore molto comune che si fa con questo ingrediente e, in generale, anche con altre verdure. Vi tornerà utile per evitare di sbagliare in futuro.

Occhio a questo errore con le carote: non sbagliare quando le prepari in padella

Di sicuro a tutti sarà capitato, sia con le carote che con altre verdure, di decidere di cuocerle al volo semplicemente rosolandole in padella con uno schizzo d’olio. Basta lavarle, asciugarle, pelarle e tagliarle a pezzi e il gioco è fatto.

O, forse, no? Ammettetelo, anche a voi è successo che, una volta condite e insaporite, vi siete resi conto della loro consistenza molliccia, simile ad una purea e non al contorno croccante e sfizioso che vi aspettavate. Vi siete chiesti, allora, cosa sia andato storto, se le avete cotte troppo a lungo o avete dimenticato qualche passaggio. Nel prossimo paragrafo di spiegheremo perché sono diventate tanto “gommose”.

carote errore padella
errore cuocere carote (Credits pixabay)

Ebbene, probabilmente avete esagerato con l’olio o con qualunque condimento abbiate scelto di usare per cuocerle. Le verdure, in generale, contengono una propria percentuale di acqua che viene rilasciata in fase di cottura. Per questo, ad esempio, mettiamo le melanzane sotto sale prima di friggerle.

Esagerare con l’olio, invece di velocizzare il processo di cottura o rendere le carote super croccanti e sfiziose, ci porta ad ottenere l’effetto contrario. Queste, infatti, finiscono per “inzupparsi” e diventare mollicce. Per questo non dovremmo mai abbondare ma limitarci a seguire le istruzioni della ricetta o, comunque, regolarci in base al resto degli ingredienti.

A volte bastano uno o due cucchiai di olio per una bella quantità di carote. Non vi resta che fare una prova, la prossima volta che vorrete prepararle in padella e vi accorgerete di che differenza incredibile otterrete. A volte sbagliamo pensando, invece, di semplificare o agevolare le cose, ma finiamo per combinare un pasticcio!

Ultime ricette

More Recipes Like This