Per cuocere i legumi segui questo procedimento e non potrai sbagliare

Must Try

Cuocere i legumi può essere un procedimento un po’ lungo, ma se seguirai i nostri consigli non potrai sbagliare

Sono saporiti e nutrienti e possiamo impiegarli nella preparazione di moltissime pietanze. In inverno, soprattutto, ci consentono di realizzare piatti caldi e gustosi che ci danno una mano contro il freddo. Per cuocere i legumi segui questo procedimento e non potrai sbagliare!

cuocere legumi
procedimento cuocere legumi (credits pixabay)

Ovviamente stiamo parlando dei legumi secchi, quelli che ci rubano un bel po’ di tempo con la fase dell’ammollo ma che poi sono una vera squisitezza quando andiamo ad assaggiarli. Se proprio non avete tempo noi vi abbiamo anche suggerito un metodo che vi dimezzerà i tempi di attesa e vi permetterà di velocizzare il tutto.

Oggi, invece, vogliamo spiegarvi come procedere alla classica maniera e ottenere il meglio da questi alimenti amatissimi, sia in termini di gusto che di nutrimento.

Cuocere i legumi, segui questo procedimento: così non puoi sbagliare

Andiamo a vedere il classico metodo di cottura dei legumi, quello che, appunto, è un po’ lungo e per il quale bisogna pazientare, ma che ci permette di portare a tavola un piatto davvero squisito e ricco di proprietà nutrienti.

Nelle prossime righe vi spiegheremo, passo dopo passo, come procedere e anche i dettagli a cui dovete fare attenzione, che possono sembrare insignificanti e invece si rivelano decisivi!

legumi ceci
cuocere legumi (credits pixabay)

La prima fase, lo sappiamo bene, è l’ammollo. Significa che dobbiamo riversare i legumi in un recipiente e coprirli di acqua. Occorrerà un’intera notte o circa dodici ore, affinché il liquido riesca a “reidratare” il nostro alimento. Il consiglio è quello di cambiare l’acqua almeno un paio di volte nel durante.

Non dimentichiamo, poi, la fase del risciacquo. Una volta “idratati”, infatti, andremo a scolare l’acqua e li risciacqueremo con quella pulita. Solo a questo punto saremo pronti per la cottura vera e propria.

Arriva ora il momento di immergerli di nuovo nell’acqua e portare sul fuoco. Ma, attenzione: l’acqua deve essere fredda! Non fate l’errore di farla bollire e poi riversare i legumi all’interno. Devono scaldarsi poco alla volta con il liquido.

Un altro errore da evitare è l’aggiunta di sale: mettetelo solo quando i legumi sono ormai quasi cotti. Il motivo? Potrebbe essere necessario aggiungere altra acqua con la conseguenza di alterarne il sapore. E veniamo, così, all’ultimo dettaglio da tenere a mente per la cottura. L’acqua in cui li abbiamo immersi per portarli sul fuoco potrebbe non essere sufficiente visti i lunghi tempi. Potrebbe dunque essere necessario aggiungerne altra, che sia un bicchiere o un mestolo. Importante, in questa fase, è invece usarla bollente: non dobbiamo causare sbalzi di temperatura o rischiamo di rovinare il risultato! Fate così e non potrete sbagliare.

Ultime ricette

More Recipes Like This