Stai attento alle pentole bruciate: sono pericolose! Trucco semplicissimo per risolvere il problema

Must Try

Stai molto attento alle pentole bruciate: possono essere pericolose! Ecco svelato il trucco semplicissimo per risolvere il problema.

Di sicuro ti sarai accorto anche tu che a lungo andare, utilizzo dopo utilizzo, le pentole tendono a diventare nere.

Pentole bruciate
Pentole bruciate. Credits: Adobe

A causa, infatti, del diretto contatto con la fiamma del fornello queste si bruciano, diventando talvolta anche pericolose per la nostra salute, soprattutto se le macchie si trovano all’interno dove si cuociono i cibi. Inoltre, giunti a questo punto le nostre pentole sono ormai anche molto difficili da pulire e quando si appoggiano sui piani da lavoro possono perfino macchiarli irreparabilmente. Se, quindi, vuoi risolvere questo problema una volta per tutte continua subito a leggere il nostro articolo e non te ne pentirai. Con pochi semplici ingredienti che hai già in casa faremo una vera magia! Guarda un po’ qua con i tuoi stessi occhi.

Stai attento alle pentole bruciate: sono pericolose!

Oltre ad essere brutte da vedere, le pentole bruciate ed annerite possono rivelarsi anche pericolose per la salute del nostro organismo, soprattutto se si tratta di pentole antiaderenti. Inoltre, possono macchiare le superfici su cui vengono appoggiate rovinandole per sempre. Ecco perché faresti meglio a risolvere il problema fin da subito. A tal proposito, quest’oggi vogliamo proprio svelarti un trucchetto semplicissimo che le farà tornare come nuove. Vuoi saperne di più? Allora bando alle ciance e cominciamo!

Il trucco semplicissimo per risolvere il problema

Se sei arrivato fin qui a leggere il nostro articolo allora vuol dire che anche tu a casa hai delle pentole tutte rovinate che vuoi cercare di recuperare. Niente paura, perché con questi trucchetti semplicissimi farlo sarà un vero gioco da ragazzi! Ecco che cosa devi fare. Se le macchie sono all’interno della padella procurati immediatamente i seguenti prodotti:

  • sale grosso;
  • acqua;
  • bicarbonato di sodio.
Pentole bruciate
Pentole bruciate. Credits: Adobe

A questo punto, riempi la pentola con l’acqua, aggiungi il sale grosso ed il bicarbonato di sodio e lascia bollire. Trascorso il tempo necessario, potrai pulire il tutto con una spugnetta abrasiva ed il risultato è garantito al cento per cento. In alternativa, puoi anche far bollire acqua e detersivo per i piatti. Ancora, per le macchie più ostinate prova ad usare il ketchup. Hai capito bene! La sua acidità ti aiuterà ad eliminare per sempre le bruciature dalla pentola. Lascia agire per mezz’ora e poi risciacqua. Vedrai che magia! Infine, se la tua pentola è rovinata all’esterno, capovolgila e spruzzala con dell’aceto bianco. Dopodiché, cospargila con una manciata di bicarbonato di sodio e sfrega con una spugnetta abrasiva. Hai visto che risultato? Così facendo, pentole e padelle torneranno finalmente come nuove. Provare per credere! Ma non finisce qua, perché il sale grosso può essere usato anche a questo scopo. Per sapere invece come pulire il forno leggi questo articolo.

Ultime ricette

More Recipes Like This