Anche la pasta e cavolo diventa perfetta per la domenica: a Napoli la fanno così, squisita!

Must Try

Anche la pasta e cavolo diventa perfetta per la domenica: a Napoli la fanno così, squisita e facilissima, ecco il procedimento.

La pasta con il cavolfiore solitamente è considerata un piatto da cucinare in settimana, una pietanza sana e gustosa, perfetta per il periodo autunnale e invernale, perché il cavolo è tipico di queste stagioni ed è anche genuino e adatto ad affrontare i malanni che inevitabilmente si presentano in questi periodi.

Anche pasta cavolfiore perfetta
Pasta cavolo perfetta (Credits: Pixabay)

Essendo ricco di vitamine e sali minerali, infatti, aiuta a rinforzare il sistema immunitario e fa molto bene al nostro organismo. Solitamente, dicevamo, è un piatto che si mangia in settimana, perché nel weekend si tende a preparare pietanze più gustose ed elaborate, più ‘originali’ insomma, come le lasagne, o anche gli gnocchi, o magari piatti particolarmente ricchi ed elaborati. In realtà, però, non è così, perché anche la pasta col cavolfiore può diventare tranquillamente un ‘piatto della domenica’ se viene fatta in un certo modo. A Napoli, ad esempio, la preparano in modo diverso, rendendola decisamente più gustosa e particolare. Volete conoscere la ricetta della tradizione partenopea? Conquisterà tutti senza dubbio!

Anche la pasta e cavolo diventa perfetta per la domenica: ecco come la fanno a Napoli, è una specialità!

La pasta col cavolfiore potrebbe sembrare un piatto ‘normale’ e classico, ma in realtà potete trasformarla in una gustosissima pasta al forno se la fate seguendo la ricetta della tradizione napoletana. Nel capoluogo partenopeo, infatti, c’è l’abitudine di cucinarla prima alla maniera classica e poi farle fare un passaggio in forno aggiungendo la provola e il pangrattato. Il risultato sarà una pasta cremosa dalla superficie croccante e dal gusto unico, perfetta anche per un pranzo della domenica.

Anche pasta cavolfiore diventa perfetta
Pasta cavolfiore napoletana (Credits: Adobe Stock)

Ecco tutti gli ingredienti nel dettaglio:

  •  1 cavolfiore
  • 400 g di pasta a scelta
  • olio
  • sale
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino (cfacoltativo)
  • parmigiano e pecorino grattugiati
  • 1 scorza di parmigiano
  • 200 g di provola a cubetti o formaggio filante a scelta
  • pangrattato

Per prima cosa prendete il cavolo, lavatelo e pulitelo per bene e poi tagliatelo in tante cime. In una pentola dai bordi alti fate soffriggere aglio e olio (anche peeproncino se volete), poi mettete il cavolfiore insieme a un po’ d’acqua, prezzemolo e alla scorza di parmigiano. Fatelo cuocere circa 30 minuti, o comunque finché non sarà morbido al punto giusto, poi calate direttamente dentro la pasta, aggiungendo man mano un po’ d’acqua calda per farla cuocere. Quando la pasta è ancora al dente, spegnete il fuoco e mantecatela con parmigiano e pecorino grattugiati, poi trasferitela in una pirofila da forno, aggiungendo la provola a dadini e ricoprendo con una spolverata di parmigiano e pangrattato. Infornate a 180° per circa 15-20 minuti, finché la superficie non sarà ben dorata e la provola ben sciolta. Mangerete un capolavoro!

Ultime ricette

More Recipes Like This