Di fagioli sono nutrienti e originai: hai mai preparato le polpette così? Strepitose!

Must Try

Di tutti i modi in cui è possibile preparare le polpette, quelle con i fagioli sono nutrienti e originali: le hai assaggiate? Strepitose!

Le polpette sono di sicuro uno dei piatti base della cucina e gustarle è sempre un piacere. Soprattutto quando si tratta di versioni sfiziose e saporite che ci permettono di variare e non ci annoiano mai. Dei tanti modi in cui è possibile realizzarla questo di certo ancora non l’avete provato. Di fagioli sono nutrienti e originai: hai mai preparato le polpette così? Strepitose!

polpette fagioli
ricetta polpette fagioli (credits pixabay)

Un ingrediente che sicuramente è nutriente e gustoso, perfetto per preparare piatti di ogni tipo. Noi stessi vi abbiamo proposto una ricetta economica e saporita a base di fagioli che non potete proprio perdervi: fidatevi, spenderete poco ma porterete a tavola qualcosa di speciale!

Oggi vogliamo restare sul classico, invece, e spiegarvi come si possono realizzare delle strepitose polpette con questo alimento irrinunciabile.

Polpette di fagioli, gustose e semplicissime, davvero sfiziose!

Di cosa avremo bisogno:

  • 300 grammi di fagioli lessati;
  • pangrattato quanto basta;
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato;
  • olio, sale e pepe quanto basta;
  • spezie a piacere.

Come potete vedere si tratta di una preparazione davvero a basso costo che vi permetterà di portare a tavola una cena o un secondo davvero squisito. Come prima cosa dobbiamo sgocciolare i fagioli dalla loro acqua e andare a riversarli in un frullatore. Uniremo quindi il parmigiano, un goccio d’olio d’oliva, del sale e pepe e le spezie che vogliamo. Lavoreremo fino a quando non otterremo un composto che sia appiccicoso ma maneggevole. Se risultasse troppo liquido possiamo aggiungere una spolverata di pangrattato.

Riversiamo il tutto in una ciotola e andiamo a formare le nostre polpette. Stacchiamo dei pezzetti dopo aver inumidito le mani con dell’olio e formiamo le palline. Andiamo quindi a rotolare le palline nel pangrattato ricoprendole per bene.

pangrattato
polpette fagioli pangrattato (credits adobe)

A questo punto abbiamo due alternative per quanto riguarda la cottura: friggerle o cuocerle in forno. Nel primo caso andremo a scaldare l’olio di semi in un tegame e una volta bollente immergeremo le polpette. Le lasceremo dorare su entrambi i lati e le sgoccioleremo su della carta assorbente condendo con un pizzico di sale se dovesse servire. Se, invece, scegliamo la cottura in forno dovremo distribuire le polpette in un ruoto foderato e inumidirle con un filo d’olio d’oliva prima di infornare. Cuoceremo a 180 gradi per circa una ventina di minuti e faremo una prova cottura rompendo una polpetta per controllare l’interno. In entrambi i casi saranno una squisitezza!

Consiglio extra: potete anche procedere ad una panatura classica, con farina, uova e pangrattato se preferite. Otterrete una crosticina croccante che sarà davvero la fine del mondo. Insaporite il pangrattato con le spezie che volete e sentirete che bontà!

Ultime ricette

More Recipes Like This