La pasta e patate ‘azzeccata’ come la fanno a Napoli: è questo il segreto

Must Try

Un capolavoro della gastronomia partenopea: la pasta e patate “azzeccata” come la fanno a Napoli, è questo il segreto

Si tratta di un piatto amatissimo ovunque, ma come la preparano a Napoli non ha davvero rivali. Al pari di classici unici e apprezzati in tutto il mondo, come la pizza, questa pietanza riesce a farci sognare fin dal primo assaggio. La pasta e patate ‘azzeccata’ come la fanno a Napoli: è questo il segreto.

pasta patate napoli
ricetta pasta patate (credits adobe)

Tra i nostri ingredienti preferiti le patate occupano di certo un posto speciale visto il loro gusto unico e la loro versatilità. Per questo abbiamo voluto anche spiegarvi, qualche tempo fa, qual è l’errore da evitare quando le lessate se non volete rischiare che si sfaldino nell’acqua.

Oggi, invece, vedremo come servircene per preparare questa pietanza inimitabile capace di lascare senza fiato chiunque la assaggi. Tutti al lavoro, non ve ne pentirete!

Pasta e patate come la fanno a Napoli: “azzeccata” e squisita

Gli ingredienti:

  • pasta a scelta (consigliamo corta);
  • mezzo chilo di patate;
  • 100 grammi di pancetta a fettine;
  • misto di sedano, carote e cipolla tritato;
  • sale e pepe quanto basta;
  • qualche pomodorino;
  • parmigiano grattugiato quanto basta;
  • provola affumicata quanto basta;
  • 1 scorza di parmigiano;
  • olio quanto basta.

Per prima cosa laviamo le patate, sbucciamole e tagliamole a dadini. Intanto, in un tegame antiaderente, versiamo l’olio d’oliva e la cipolla tritata. Lasciamo dorare e uniamo la pancetta sminuzzata e le patate. Lasciamo soffriggere qualche istante, poi aggiungiamo i pomodorini lavati e tagliati a metà. Trascorso qualche altro minuto allunghiamo con un po’ d’acqua calda e iniziamo la cottura. Dobbiamo lascia cuocere il tempo necessario alle patate per ammorbidirsi.

parmigiano pasta patate
ingredienti pasta patate (credits pixabay)

Quando saranno ormai tenere insaporiamo con il sale e allunghiamo con altra acqua per poi portare a bollore: dobbiamo calare all’interno la pasta. Lasciamo cuocere, rimescolando spesso e aggiungendo acqua quando necessario, ma senza esagerare e “allagare” il piatto.

Quando la pasta sarà al dente uniamo la scorza di parmigiano. A pochi istanti dalla cottura completa spolveriamo nel tegame anche il parmigiano grattugiato e la provola a pezzetti. Mescoliamo fino a quando la provola non inizierà a filare. Controlliamo il sale e, se di nostro gusto, aggiungiamo un po’ di pepe, lasciando assorbire il sugo in eccesso. In questo modo la nostra pasta e patate sarà cremosa ma “azzeccata”, proprio come la fanno a Napoli!

Consiglio extra: possiamo aggiungere del basilico, fresco, lavato e asciugato, se vogliamo o anche altre spezie. Si tratta di una pietanza molto semplice da realizzare ma anche molto saporita, una squisitezza che difficilmente saremo in grado di dimenticare. Da questo momento non butterete via le scorze di formaggio: potete usarle per arricchire questo capolavoro, strepitoso!

Ultime ricette

More Recipes Like This