Occhio quando prepari il minestrone: questo errore è molto comune, ti spiego perché evitarlo

Must Try

Con il freddo ormai protagonista, un bel minestrone è quello che ci vuole: occhio a questo errore quando lo prepari, perché evitarlo

Nutriente, saporito e perfetto per grandi e piccini, il minestrone è uno dei nostri piatti invernali preferiti. Da gustare a pranzo o a cena e accompagnare magari con la pasta o anche del semplice pane tostato o degli sfiziosi crostini. Occhio quando prepari il minestrone: questo errore è molto comune, ti spiego perché evitarlo.

minestrone errore
attenzione errore minestrone (Credits pixabay)

Proprio perché si tratta di un piatto che prepariamo spesso in questo periodo, non molto tempo fa vi abbiamo voluto suggerire un metodo furbissimo e utile per sfruttare quello avanzato. Capita, infatti, di non riuscire a finirlo tutto ma buttarlo via sarebbe un vero peccato.

Adesso, invece, vogliamo spiegarvi un errore molto comune che in tanti facciamo quando dobbiamo preparare questo piatto delizioso: occhio!

L’errore da non fare quando cuciniamo il minestrone: ti spiego perché

Ovviamente, ognuno ha i suoi ingredienti preferiti, così come la sua ricetta di famiglia. Possiamo arricchire questo piatto a nostro gusto, ma anche omettere alcuni prodotti che magari non ci sono particolarmente graditi.

Quale che sia la nostra preparazione, in ogni caso, c’è un errore che spesso commettiamo e che invece dovremmo evitare e vi spiegheremo di che si tratta e per quale ragione nel prossimo paragrafo. Ammettiamolo, lo abbiamo fatto tutti una volta o l’altra!

minestrone attenzione
errore minestrone (credits adobe)

Come abbiamo detto ognuno usa gli ingredienti che preferisce: le verdure che piacciono ai propri familiari, le spezie o le erbe aromatiche che apprezziamo, i legumi. E proprio su quest’ultimo ingrediente vogliamo farvi riflettere.

Quante volte, infatti, avete preparato il minestrone usando quelli in barattolo, ovvero precotti? Di certo è capitato a tutti. Vi sarete accorti, allora, che la consistenza del vostro piatto è un po’ diversa da quella che vi aspettavate. O, meglio, che proprio questo ingrediente sembra avere qualcosa che non va.

Vi spieghiamo subito la ragione. In quanto precotti, una volta impiegati nella cottura lunga e lenta del minestrone, i legumi tendono a sfaldarsi diventano una sorta di purea. Di conseguenza si amalgameranno al sugo, tendendo a “scomparire” nell’insieme. Per questo motivo l’ideale sarebbe utilizzare quelli freschi o, in alternativa, anche quelli secchi. Aggiungeranno al nostro piatto quel tocco di gusto e nutrimento che tanto amiamo. Inoltre, non dimentichiamo che quelli precotti, spesso, sono stati già conditi. Di conseguenza dobbiamo fare attenzione quando andiamo ad insaporire il minestrone con sale e spezie, rischiamo di alterare il sapore del piatto.

Certo, impiegheremo un po’ di più se li useremo freschi o secchi, ma il risultato varrà di certo la fatica e il tempo speso: ve ne accorgerete al primo assaggio, provare per credere.

Ultime ricette

More Recipes Like This