La ricetta originale degli struffoli di Natale: se la segui attentamente non puoi sbagliare

Must Try

Mancano poche settimane a Nalate e a tavola non possono mancare gli struffoli: la ricetta originale, fai così e non puoi sbagliare

Il Natale è di certo la festività preferita di molti e la tradizione ci impone di portare a tavola pietanze gustose e amatissime di ogni genere. Ovviamente, ognuno hai propri gusti e le proprie abitudini, ma ci sono alcune delizie che proprio non possono mancare. La ricetta originale degli struffoli di Natale: se la segui attentamente non puoi sbagliare.

ricetta struffoli
struffoli ricetta originale (credits adobe)

Non solo dolci! A Natale ci sono pietanze favolose di ogni genere che ci aspettano per farci sognare con il loro gusto unico. A Napoli, ad esempio, non manca mai il baccalà: noi abbiamo voluto consigliarvi una versione particolare da proporre ai vostri ospiti che li lascerà a bocca aperta. Con una cremina deliziosa ad accompagnare che non ha rivali.

Andiamo a vedere insieme come realizzare degli struffoli a regola d’arte: non potrete sbagliare.

La ricetta per gli struffoli perfetti: se fai così non puoi sbagliare

Iniziamo dagli ingredienti:

  • mezzo chilo di farina;
  • 120 grammi di zucchero;
  • 5 grammi di lievito;
  • 4 uova;
  • 40 grammi di burro;
  • la scorza di un limone o di un’arancia;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 barattolo di miele (circa 200 grammi);
  • un po’ d’acqua;
  • confettini colorati.

Al centro di un piano di lavoro riversiamo la farina e formiamo il classico cratere. Uniamo lo zucchero e il lievito, il sale e la buccia di limone grattugiata, poi le uova una alla volta iniziando ad impastare. Assorbito un uovo aggiungiamone un altro fino a terminare gli ingredienti. A questo punto inglobiamo anche il burro ammorbidito. Quando il nostro panetto sarà bello elastico e compatto avvolgiamolo nella pellicola per alimenti e lasciamolo assestare per almeno un’ora o due all’interno del frigo.

struffoli ricetta
struffoli golosi (credits pixabay)

Trascorso questo tempo riprendiamo il panetto e dividiamolo in pezzetti più piccoli. Ricaviamo dei filoncini che andremo poi a tagliare a pezzetti piccoli e tondi, appunto i classici struffoli. Facciamo scaldare per bene l’olio per friggere in un tegame capiente e immergiamo una manciata di struffoli alla volta. Appena dorati sgoccioliamo su della carta assorbente.

In una casseruola larga e dai bordi alti riversiamo il miele. Portiamo sul fuoco a fiamma bassissima e uniamo un cucchiaio o due di acqua. Quando avremo ottenuto un composto semi-liquido, riversiamo all’interno anche gli struffoli. Mescoliamo per bene in modo che lo sciroppo li ricopra tutti per alla perfezione. Spostiamo gli struffoli in vari vassoio e con un cucchiaio distribuiamo il miele rimasto sul fondo della casseruola.

Cospargiamo con i confettini colorati e lasciamo “asciugare”. Golosi e profumati, davvero irresistibili: il dolce natalizio che fa impazzire grandi e piccini, come si può dire di no? Conserviamoli in un luogo fresco e asciutto, lontani dal calore.

Ultime ricette

More Recipes Like This