Attenzione a questo errore molto comune con le posate: perché non devi farlo

Must Try

Si tratta di un errore molto comune con le posate, ti spiego perché non devi mai farlo: fai attenzione, così si rovinano

Che si tratti di quelle che usiamo ogni giorno o di quelle che fanno parte del “servizio buono” che tiriamo fuori durante le ricorrenze importanti, c’è un dettaglio che non dobbiamo sottovalutare. Molti, infatti, commettono un errore con le posate e nel prossimo paragrafo ti spiego perché non dovresti farlo se non vuoi rovinarle.

errore posate attenzione
non fare errore posate ricette.eu

Prima abbiamo accennato ad un “servizio buono”, di quelli eleganti e preziosi che teniamo per riposti e tiriamo fuori durante i pranzi e le cene importanti. Qualche tempo fa vi avevamo spiegato come risolvere un problema con cui tutti abbiamo avuto a che fare. Di che si tratta? Di quanto si anneriscono a causa del tempo e vogliamo farle tornare lucide e brillanti.

C’è, però, un altro dettaglio da non sottovalutare quando si tratta delle nostre posate, anche quelle di cui ci serviamo ogni giorno: occhio a questo errore!

Non fare questo errore con le posate: rischi di rovinarle

Vi è mai capitato di prenderle pulite dal cassetto e rendervi conto che sono tutte “macchiate”? No, non parliamo di incrostazioni, ma di zone opache, ricoperte di strane macchioline opache che non riuscite a spiegarvi.

Ebbene, dovete sapere che in genere questo succede a causa del calcare! Sì, avete capito bene, il calcare che si è accumulato nei tubi dei nostri lavandini e che va a depositarsi sulle posate durante la fase di lavaggio.

Ma questo significa che non possiamo lavarle normalmente sotto l’acqua corrente? Assolutamente no! Dobbiamo solo prestare attenzione ad un particolare preciso per evitare il problema.

posate errore rovinare
attenzione errore posate ricette.eu

Ebbene, arriviamo al dunque. Quando laviamo le nostre stoviglie e in particolare modo le posate, commettiamo spesso un errore senza nemmeno rendercene conto. Di che si tratta?

Di quanto, una volta insaponate e risciacquate, le lasciamo a sgocciolare senza asciugarle! Il motivo? Come abbiamo detto poc’anzi, l’acqua dei rubinetti contiene calcare. Questo significa che le goccioline che restano sulle posate, asciugandosi, andranno a formare quelle odiose macchie opache che tanto detestiamo!

Se vogliamo evitare che accada basta semplicemente asciugarle subito con un panno pulito e riporle. In questo modo il calcare non avrà il tempo di “incrostarsi”. Una volta scoperto questo particolare di sicuro cambieremo le nostre abitudini: bastano due minuti per asciugare le posate ed evitare brutte figure!

Consiglio extra: se volete rimuovere il calcare già accumulatosi provate ad usare del semplice bicarbonato. Formate una pastetta aggiungendo un po’ di succo di limone e usate il composto per “insaponare” le posate. Strofinate con delicatezza usando la classica spugnetta o un vecchio spazzolino. Poi risciacquate e state a guardare: come nuove, pazzesco!

Ultime ricette

More Recipes Like This