Altro che il classico brodo: hai mai provato la stracciatella alla romana? Sublime!

Con questo freddo gustare un bel piatto caldo è ciò che serve: altro che il classico brodo, mai provato la stracciatella alla romana?

Ad ogni stagione i suoi piatti preferiti, come giusto che sia. Quando fa freddo scegliere una ricetta calda e nutriente è sempre l’idea giusta. Ma perché accontentarsi delle solite pietanze, come brodo e minestra? Assaggia la stracciatella alla romana e te ne innamorerai, è sublime!

ricetta stracciatella romana
La ricetta della stracciatella romana: sublime (ricette.eu)

Un piatto aromatico e delizioso, molto economico ma nutriente. Perfetto per grandi e piccini, ideale da servire sia a pranzo che a cena. Possiamo gustarlo da solo, con semplice pane e crostini, ma anche accompagnarlo a secondi di ogni genere. Come si prepara.

Stracciatella romana: la ricetta sublime che non puoi farti scappare

A proposito di ricette sfiziose e originali, scommettiamo che non hai ancora provato i fagioli alla lionese: non sai che ti perdi, sono delicati ma irresistibili, una squisitezza senza rivali, fidati!

Torniamo alla nostra stracciatella e vediamo cosa ci occorre:

  • brodo vegetale;
  • parmigiano grattugiato quanto basta;
  • 2 uova;
  • sale e pepe quanto basta.

Per prima cosa andiamo a rompere le uova in una ciotola e a lavorarle per bene insaporendo con un pizzico di sale e di pepe. Uniamo anche una bella spolverata di parmigiano grattugiato e un coppino di brodo tiepido e continuiamo a lavorare usando una frusta a mano.

Quando il nostro composto sarà omogeneo e spumoso spostiamoci ai fornelli. Portiamo il brodo rimasto sul fuoco, regolatevi con un tegame di piccole dimensioni. Uniamo il composto di uova e formaggio e tenendo la fiamma media sbattiamo fino a quando il liquido non arriverà ad ebollizione.


A questo punto possiamo smettere di usare la frusta e lasciar bollire giusto un paio di minuti. Spegniamo quindi la fiamma e andiamo a impiattare la nostra stracciatella, controllando sale e pepe e, nel caso, insaporendo a nostro gusto.

La stracciatella romana è pronta: altro che il classico brodo, questo piatto sublime è una vera squisitezza, caldo e profumato, non resisteremo ad accompagnarlo con delle fette di pane tostato! Come potete vedere dagli ingredienti si tratta di una pietanza nutriente e genuina che ci costerà davvero pochi euro!

Consiglio extra: possiamo, ovviamente, sostituire il parmigiano con un altro formaggio di nostro gusto. C’è chi, ad esempio, preferisce usare del pecorino. Non dimentichiamo, inoltre, che possiamo aggiungere spezie e erbe aromatiche di ogni genere per rendere la stracciatella eccezionale.