Patate croccanti fuori e morbide dentro: basta un cucchiaino di questo

Le patate al forno sono il contorno per eccellenza: basta un cucchiaino di questo per renderle croccanti fuori e morbide dentro

Quando abbiamo bisogno di un contorno che sia saporito, sfizioso, semplice ed economico la prima cosa che ci viene in mente sono le patate al forno. E, del resto, piacciono proprio a tutti e accompagnano in modo eccezionale qualsiasi secondo. Se aggiungi un cucchiaino di questo le renderai perfette, croccanti fuori e morbide dentro!

patate aggiungi questo trucco
Se vuoi renderle croccanti fuori e tenere dentro aggiungi questo alle patate (ricette.eu)

Scommettiamo che anche voi avete cercato spesso di ottenere lo stesso risultato dei ristoranti, ovvero patate cotte alla perfezione, che siano morbidissime dentro ma ricoperte da una crosticina croccante. Ebbene, vi spiegheremo come riuscirci grazie ad un trucco infallibile.

Aggiungi un cucchiaino di questo: patate croccanti fuori e morbide dentro, squisite

Prima di svelarvi questo trucco della nonna formidabile, vogliamo suggerirvi anche un’altra variante di questo contorno eccezionale. Vi tornerà utile quando siete di fretta e non avete il tempo di accendere il forno: mai assaggiate al limone? Aromatiche e squisite, non le dimenticherai più!

Torniamo ora alla nostra ricetta, ecco l’occorrente:

  • 3 o 4 patate;
  • olio d’oliva quanto basta;
  • sale, pepe e spezie a piacere;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato.

Come dobbiamo procedere? Per prima cosa andiamo a lavare le patate e sbucciamole, quindi tagliamole a pezzetti o a spicchi, come preferiamo. Non dimentichiamo ora un passaggio fondamentale spesso trascurato: l’ammollo. Dobbiamo lasciarle riposare almeno dieci minuti in acqua fredda e sale, così che siano belle croccanti una volta cotte.

bicarbonato patate trucco
Usa il bicarbonato per rendere le patate croccanti fuori e tenerissime dentro (ricette.eu)

Scoliamole con cura e intanto scaldiamo una pentola con l’acqua fino ad arrivare a bollore. Immergiamo le nostre patate e uniamo anche il bicarbonato. Lasciamo quindi “cuocere” per quattro o cinque minuti. Questo ingrediente, infatti, farà in modo che le patate non si sfaldino in cottura, ma che risultino comunque tenerissime.

Di nuovo scoliamole e riversiamole in una teglia foderata. Uniamo un filo abbondante di olio d’oliva e poi condiamo con sale, pepe e le spezie che abbiamo scelto, come del rosmarino. Rimescoliamo e portiamo in forno a 180 gradi. Lasciamo cuocere il tempo necessario affinché si dorino per bene, una quarantina di minuti dovrebbe bastare. Abbiate cura, a metà del tempo, di dare una scossa alla teglia così da rimescolare le patate. Una volta cotte basterà controllare il sale e servire: non hanno rivali, sono perfette e irresistibili!