Hai mai notato quello strano vano sotto al forno? Ecco a cosa serve

Must Try

Hai mai notato quello strano vano sotto al forno? Ce l’hai lì davanti a te, ma ti sei sempre chiesto quale sia la sua vera funzione. Scopriamo subito a cosa serve. 

Di sicuro avrai notato anche tu quello strano vano sotto al forno. Per quanto, infatti, tu ce l’abbia davanti al naso praticamente ogni giorno, ti sei sempre chiesto a cosa serve.

vano sotto al forno
Cucina (pixabay)

Bè, potrebbe stupirti sapere che non si tratta di un cassetto per conservare pentole ed altri attrezzi utilizzati in cucina, in quanto serve a ben altro. Sei curioso di saperne di più? Allora mettiti comodo e continua a leggere il nostro articolo.

LEGGI ANCHE: Che fine ha fatto Maria Teresa di MasterChef 9? Dopo il programma l’inizio di una splendida avventura

Hai mai notato quello strano vano sotto al forno?

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, la maggior parte dei forni presenti nelle nostre cucine sono caratterizzati da un vano posto nella parte inferiore dell’elettrodomestico. Ma ti sei mai chiesto a cosa serva questo dettaglio particolare? Ebbene, al contrario di quanto si potrebbe pensare non è un cassetto contenitore, ma ha un’altra funzione ben precisa. Riesci ad immaginare quale? Cerchiamo subito di fare un po’ più di chiarezza.

LEGGI ANCHE: Perdere peso prima di Natale: il ‘manuale di sopravvivenza’ per arrivare in forma alle feste

Ecco a cosa serve

Ce l’hai sempre avuto lì sotto al tuo naso, ma ancora non hai capito a cosa serve. Ecco arrivato finalmente il momento di svelare una volta per tutte qual è la vera funzione del vano posto nella parte inferiore del forno. Si tratta di una componente nella maggior parte dei casi estraibile che svolge l’importante ruolo di scaldavivande.

LEGGI ANCHE: I racconti della nonna: come si prepara il ‘bicerin’, la storica bevanda piemontese, preferita da Camillo Benso Conte di Cavour

vano sotto al forno
Vano sotto al forno (pixabay)

A conferma di ciò, dovresti infatti trovare da qualche parte nel tuo forno o nel manuale di istruzioni la dicitura “Il cassetto è progettato per mantenere i cibi caldi a temperatura di servizio”. In pratica, il cassetto scaldavivande utilizza l’aria calda emessa dal forno per mantenere i cibi caldi una volta che sono stati cotti. È, quindi, utilissimo per esempio quando si hanno ospiti a cena e si decide di preparare qualche pietanza in anticipo. Ad ogni modo, però, è bene sapere anche che tale scomparto non può essere usato direttamente per riscaldare o cuocere gli alimenti. Insomma, d’ora in poi potrai finalmente utilizzare lo scaldavivande con il suo scopo originario.

Ultime ricette

More Recipes Like This