A Natale anche l’occhio vuole la sua parte! Come stupire gli ospiti con piatti facili da realizzare

Must Try

A Natale anche l’occhio vuole la sua parte: vediamo subito come stupire gli ospiti con piatti unici e allo stesso tempo facili da realizzare.

Il Natale, per tutti noi, è un momento di grande magia in cui riunirsi intorno ad un tavolo insieme alla famiglia. Non bisogna, però, dimenticare che si tratta anche di un’occasione incredibile per stupire i propri ospiti con piatti unici, ma possibilmente facili da realizzare.

Natale piatti facili
Antipasti di Natale

Ecco, quindi, qui pronti per te alcuni suggerimenti che potrebbero tornarti utili nel corso delle prossime settimane. Sei non stai più nella pelle dalla curiosità, non ti resta che continuare a leggere il nostro articolo!

LEGGI ANCHE: Prendi un pezzo di pane duro, mettilo in una ciotola con l’aceto e sistema in forno: il trucco che tutti dovremmo conoscere

Come stupire gli ospiti a Natale con piatti unici e facili da realizzare

I giorni sul calendario continuano a scorrere inesorabili e le festività natalizie sono ormai alle porte. A tal proposito, hai già deciso cosa cucinare per il cenone della Viglia e per il pranzo di Natale? Vediamo subito qualche idea per l’antipasto facile da realizzare, ma allo stesso tempo unica, gustosa ed originale.

LEGGI ANCHE: La pasta e lenticchie come la fanno al sud: una ricetta che ti farà leccare i baffi

Saint Honoré salata

La prima proposta di oggi per stupire tutti con un antipasto natalizio unico e semplice da realizzare è la Saint Honoré salata. Per farla avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • pasta choux;
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda;
  • 200 grammi di formaggio grattugiato;
  • 100 grammi di funghi porcini sott’olio;
  • 200 grammi di crescenza;
  • 200 millilitri di panna fresca;
  • 150 grammi di prosciutto crudo;
  • 150 grammi di speck;
  • crema al tartufo;
  • granella di pistacchi;
  • sale;
  • pepe.
Natale piatti facili
Torta salata di Natale

Una volta reperiti tutti gli ingredienti, usa la pasta choux per fare una decina di bignè da cuocere in forno a 180 gradi. Dopodiché, frulla insieme crescenza, crema di tartufo e funghi ed usa il composto per farcirli. In un pentolino scalda, poi, la panna con il formaggio grattugiato. Regola di sale e pepe e mescola fino ad ottenere una cremina omogenea. A questo punto, stendi i rotoli di pasta sfoglia e bucherellali con una forchetta. Cuocili in forno a 180 gradi per circa 18 minuti e poi falli raffreddare. Preparati, quindi, a comporre la torta. Prendi un disco di sfoglia e spalmalo con la salsa di panna e formaggio. Aggiungi la granella di pistacchio, qualche fetta di prosciutto e speck ed appoggia sopra anche l’altro disco. Successivamente, ripeti l’operazione con la farcia. Posiziona, infine, i bignè intorno alla torta, alternandoli con delle roselline di affettato. Decora anche la superficie con dei ciuffi di formaggio e porta in tavola.

LEGGI ANCHE: Si preparano in due minuti e sono un antipasto perfetto per la Vigilia di Natale: da provare!

In alternativa: se ti piace il pesce puoi realizzare la tua Saint Honoré salata usando ad esempio del salmone. O, ancora, con la stessa tecnica potrai cucinare dei vol-au-vent o dei cestini di pasta sfoglia ripieni di prosciutto o salmone. Una vera delizia!

Ultime ricette

More Recipes Like This