Quali sono i nuovi ristoranti stellati: i nomi della Guida Michelin 2022

Must Try

Quali sono i nuovi ristoranti stellati: i nomi della Guida Michelin 2022. Tutto quello che c’è da sapere sul mondo della ristorazione.

Si è svolta in diretta streaming dal Relais Franciacorta di Corte Franca (Brescia) la cerimonia della 67° edizione della Guida Michelin 2022, nata per la prima volta a fine ‘800 dall’intuizione dei fratelli André ed Edouard Michelin.

guida michelin 2022
Ristorante (pixabay)

A spiccare, quest’anno, sono stati ben 378 ristoranti stellati con 2 nuovi ingressi e 33 novità. Confermati, invece, tutti gli 11 ristoranti a tre stelle. L’evento è stato, di fatto, condotto da Fjona Cakalli con la partecipazione di Federica Pellegrini nei panni di Ambassador Michelin. La nuotatrice ha avuto, infatti, l’onore di annunciare i 17 ristoranti a cui è stata assegnato la Stella Verde Michelin per la sostenibilità. Ma entriamo un po’ più nel dettaglio della Guida e scopriamo tutte le novità del settore.

LEGGI ANCHE: Belen Rodriguez: cosa mangia a colazione e qual è il suo rituale di bellezza mattutino, non ci saranno più segreti

I nuovi ristoranti stellati della Guida Michelin 2022

Nella classifica delle stelle per regioni, a tenere testa rimane ancora una volta la Lombardia con 56 ristoranti e 4 nuovi stellati. Segue la Campania con 7 nuovi ingressi, aggiudicandosi inoltre il record annuale di novità. Sul gradino più basso del podio si attesta, poi, il Piemonte con una sola novità e 45 ristoranti. Al quarto e quinto posto si trovano, infine, la Toscana ed il Veneto. Per quanto riguarda le province, è Napoli la più premiata con 30 ristoranti. Seguita da Roma (20), Bolzano (19) e Cuneo (18). Milano scivola, invece, al quinto posto con solo 16 ristoranti stellati.

LEGGI ANCHE: Gnocchi così non ne hai mai assaggiati: te li faccio preparare con un ingrediente speciale

Chi ha perso la stella ed altri riconoscimenti

Non per tutto il mondo della ristorazione la Guida Michelin 2022 ha portato con sé notizie positive. A perdere, infatti, la stella sono stati alcuni dei più celebri ristoranti come La Stua de Michil, L’Aria, Le Colonne, La Taverna, L’Ora d’Aria, Villa Giulia, It, Ambasciata, La Fenice, Bistrot 64, Il ridotto, Osteria da Fiore, Il Portale, Cinzia da Cristian e Manuel.

LEGGI ANCHE: Tutti ti chiederanno la ricetta: il cavolfiore si cucina così, te ne innamorerai

guida michelin 2022
Chef (pixabay)

Infine, come precedentemente anticipato, hanno ottenuto la Stella Verde dedicata alla sostenibilità ben 30 ristoranti. A completare la Guida 2022 anche alcuni premi speciali come il Premio Servizio di Sala e quello del Miglior sommelier. Ultima importante novità da segnalare, la presenza in classifica di 16 ristoranti guidati da chef con età uguale oppure inferiore ai 35 anni e 5 chef addirittura sotto i 30 anni.

Ultime ricette

More Recipes Like This