Fresche, crude o cotte: ecco come si conservano le castagne, è più semplice di quanto pensi

Must Try

Fresche, crude o cotte: ecco come si conservano le castagne, basta poco e restano buone per tantissimo tempo, è semplice!

Parliamoci chiaro, le castagne sono gli ingredienti più rappresentativi dell’autunno e sono una vera delizia. Si possono preparare in tantissimi modi diversi e sono immancabili a tavola anche nel periodo natalizio, che siano una semplice sfizioseria da sgranocchiare o l’ingrediente principale di un dolce o di un tipo di pasta.

Come conservano castagne
Le castagne sono buonissime in tutti i modi: ma sapete come si conservano? Ecco i diversi metodi (Fonte foto: Pixabay)

Ma come si conservano le castagne? Sicuramente ci sono diversi metodi per farle rimanere fresche e gustose per tanto tempo, e questi metodi cambiano in base al loro stato. E’ diverso, infatti, se le castagne sono crude, cotte o appena raccolte. Voi sapete come far durare più a lungo possibile ognuno di questi tipi di castagne? Scopriamolo insieme!

Come si conservano le castagne? Ecco i possibili metodi se sono fresche, crude o cotte, è tutto molto semplice

Se vi piacciono molto le castagne e non sopportate il pensiero che siano fresche soltanto durante il periodo autunnale e invernale, dovete assolutamente conoscere questi metodi per conservarle e farle durare il più a lungo possibile. Non è affatto difficile, infatti, farle mantenere fresche e saporite per diversi mesi, ma bisogna conoscere il metodo giusto di conservazione, che cambia in base allo stato delle castagne, e cioè se sono crude, cotte o appena raccolte.

Come conservano le castagne
Sapete come si conservano le castagne? Ecco tutti i metodi possibili, è facile! (Fonte foto: Pixabay)

Nell’ultimo caso, ad esempio, la cosa migliore da fare è congelarle. Come? E’ semplice! Non dovrete fare altro che sciacquarle, asciugarle per bene e inciderle con il classico taglio che si fa sul guscio prima di cuocerle. A questo punto le metterete, ancora crude, negli appositi sacchetti da congelatore e potrete tenerle in freezer anche per 6 mesi.

Se invece volete conservare le castagne crude senza congelarle, dovrete tenerle in ammollo in acqua per 9 giorni subito dopo averle raccolte. Nei primi 4 giorni, dovrete cambiare solo metà dell’acqua, mentre negli ultimi giorni dovrete cambiare quotidianamente tutta l’acqua. Dopo averle fatte asciugare per bene, magari tenendole su un vassoio per qualche giorno, potrete metterle in un luogo asciutto e fresco e si manterranno perfette per diversi mesi. Se, infine, volete conservare le castagne già cotte, dovrete congelarle. Fatele prima raffreddare, poi sbucciatele completamente e infine mettetele negli appositi sacchetti. Solo così si conserveranno al meglio per ben 6 mesi.

Ultime ricette

More Recipes Like This