Pessima notizia per chi beve abitualmente acqua gassata

Must Try

Come anche per i cibi, così per le bevande i gusti di ognuno sono diversi: pessima notizia per chi beve abitualmente acqua gassata

I gusti sono gusti e su questo non ci piove. Come per i cibi, a partire dalla differenza tra chi preferisce il dolce e chi invece il salato, anche per le bevande troviamo differenze di ogni genere. Molti, ad esempio, preferiscono bere a temperatura ambiente, altri non rinunciamo proprio sorseggiare una bevanda freddissima anche in inverno. Parliamo oggi dell’acqua e, in particolare, di quella con le bollicine. Pessima notizia per chi beve abitualmente acqua gassata.

acqua gassata
Acqua gassata, notizie (credits pixabay)

Spesso abbiamo sentito parlare dell’acqua frizzante e abbiamo ascoltato i pareri più discordanti. Un luogo comune afferma che faccia male e che non vada consumata con regolarità. A questo proposito abbiamo voluto fare chiarezza lasciando la parola al nutrizionista: scopri ciò che c’è da sapere.

Brutte notizie per chi beve acqua gassata: cosa dobbiamo sapere

Sono moltissime le aziende che producono e mettono in commercio questo tipo di bevanda amatissima da molti. Forse non tutti sanno che alla base dell’acqua gassata si trova l’anidride carbonica che consente alla bibita di ottenere quello sfiziosissimo effetto bollicine che tanto ci piace.

Tra queste aziende c’è anche Acqua Sant’Anna, uno dei maggiori esponenti del settore per quanto riguarda questo tipo di prodotti. A spiegare il grosso problema è stato Alberto Bertone, come riportato da TorinoToday qualche giorno fa, amministratore delegato dell’azienda. Andiamo a vedere nel dettaglio cos’è successo.

acqua gassata
Acqua gassata (credits pixabay)

Ebbene, pare che l’azienda sia stata costretta ad arrestare la produzione di questo prodotto. Sì, avete capito bene. Ciò a causa dell’insufficienza di anidride carbonica, che come abbiamo accennato è fondamentale per ottenere l’effetto frizzante che tanto ci piace.

A quanto sembra l’anidride carbonica sta diventando sempre più difficile da reperire e ciò potrebbe significare che presto anche altre catene produttrici potrebbero trovarsi in seria difficoltà.

“La Co2 è introvabile e anche tutti i nostri competitori sono nella stessa situazione” avrebbe dichiarato l’amministratore delegato dell’azienda, come spiega TorinoToday. Per poi aggiungere che la situazione appare davvero “disperata” e che ad aggravare la situazione ci stanno pensando anche la siccità e gli aumenti che riguardano le materie prime.

Già lo scorso anno, sembra, questo problema si era presentato ma in qualche modo le varie aziende erano riuscite a farvi fronte. Al momento, tuttavia, pare che la difficoltà si sia tramutata in emergenza. Non resta che attendere per scoprire eventuali nuovi sviluppi.

Consiglio extra: se vai matto per le bollicine non puoi farti scappare questa chicca irresistibile. Forse non lo sai, ma puoi preparare anche a casa con le tue mani una bevanda amatissima e perfetta da assaporare in estate.

Ultime ricette

More Recipes Like This