Polpette vegane: se prepari queste non le lasci più, conquistano tutti

Must Try

Basta pensare che le ricette vegetariane o vegane non siano saporite: prepara queste polpette e non le lasci più, conquistano tutti!

A volte abbiamo dei pregiudizi sul cibo che ci portano a perderci piatto strepitosi. Se, ad esempio, non conosciamo o non abbiamo mai assaggiato un ingrediente ecco che evitiamo di utilizzarlo o di sperimentare. Si tratta di un peccato perché potremmo rimanere davvero sorpresi. Lo stesso accade con le ricette vegane e vegetariane, che molti si convincono essere insapori e non all’altezza delle “classiche”. Sbagliato! Polpette vegane: se prepari queste non le lasci più, conquistano tutti.

polpette vegane
deliziose polpette vegane (credits adobe)

Non solo primi, secondi e contorni! Noi ti abbiamo proposto anche la ricetta di un gelato vegano davvero irresistibile! Si prepara senza gelatiera ed è un vero capolavoro di gusto, tutti ne vanno matti!

E se ti dicessimo che anche i cookies, gli amatissimi biscotti americani che stanno spopolando ovunque possono essere vegani? Semplicissimi e davvero sfiziosi come pochi, faranno impazzire tutta la famiglia, garantito!

Come vedi ci sono tantissime ricette squisite che sono anche vegane, ora andiamo a scoprire come si preparano queste strepitose polpette per una cena coi fiocchi!

Polpette vegane, se le cucini così farai impazzire davvero tutti

Una ricetta stuzzicante e facilissima:

  • 300 grammi di asparagi;
  • acqua e olio d’oliva quanto basta;
  • sale e pepe quanto basta;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 100 grammi di pangrattato;
  • pecorino grattugiato (facoltativo).

La prima cosa da fare è pulire gli asparagi e cuocerli. Possiamo procedere al vapore o semplicemente sbollentarli in acqua salata fino ad intenerirli. Una volta cotti dobbiamo schiacciarli o frullarli fino a ridurli in crema.

Andiamo quindi a riversarli in una ciotola e uniamo il parmigiano, il pecorino, una porzione di pangrattato e l’olio. Se necessario perché l’impasto risulta secco possiamo unire dell’acqua in modo da inumidirlo. Andiamo quindi a staccare dei pezzetti e lavoriamo a formare le classiche palline. Rotoliamole nel pangrattato così da creare la panatura.

polpette asparagi
polpette vegane (credits pixabay)

Andiamo ora a sistemare le polpette su di una teglia rivestita di carta da forno. Non abbiamo usato ancora il sale perché gli asparagi sono stati lessati in acqua salata, condiremo le polpette solo alla fine se necessario.

Inforniamo a 190 gradi e lasciamo cuocere per una ventina di minuti, anche un po’ di più se necessario. Quando saranno tenere dentro e con una bella crosticina croccante fuori possiamo spegnere il forno. Non rimane che controllare il sale e all’occorrenza aggiungerne. Possiamo insaporire anche con pepe e spezie a nostro gusto. Squisite!

A proposito di asparagi! Molti non ne hanno idea ma li possiamo usare per dar vita ad una versione esplosiva e gustosissima di un primo amatissimo. Di che si tratta? Della carbonara di asparagi: da perdere la testa!

Ultime ricette

More Recipes Like This