Come si conserva la mozzarella di bufala senza fare errori: fai molta attenzione

Must Try

Sugosa e saporita, la mozzarella di bufala è uno di quegli ingredienti favolosi che tanto amiamo: come si conserva senza errori, attenzione

Da sola è deliziosa, in estate è irresistibile. Versatile e gustosa, sugosa e fresca, la mozzarella di bufala è uno di quegli ingredienti che amiamo e che si può usare praticamente per qualsiasi cosa. Appena acquistata è di certo fenomenale, ma conservando quella avanzata possiamo riutilizzarla in modo furbo ed evitare sprechi. Bisogna, però, evitare di sbagliare per mantenerla perfetta. Come si conserva la mozzarella di bufala senza fare errori: fai molta attenzione.

mozzarella conserva
errori mozzarella bufala (credits pixabay)

Un esempio di piatto furbo e squisito che si può realizzare per sorprendere tutti riutilizzando la mozzarella avanzata è quella in carrozza. Noi ve ne abbiamo proposto una versione fuori dal comune a base di melanzane: mai assaggiato niente di così delizioso!

E che dire di questa prelibatezza, un primo con basilico, pomodoro e mozzarella che non vi farà rimpiangere di certo la classica pizza! Come abbiamo specificato, però, occorre procedere nel modo giusto per conservarla al meglio. Andiamo a scoprire come.

Non fare questi errori quando conservi la mozzarella di bufala

Partiamo dal presupposto che, in ogni caso, a meno che non la congeliamo la mozzarella andrà utilizzata e consumata entro massimo due o tre giorni. Congelarla, appunto, è l’unico modo di farla durare più a lungo.

Anche quando vogliamo servircene in breve tempo, tuttavia, ci sono degli accorgimenti da non sottovalutare se non vogliamo rischiare di rovinarla. Nel prossimo paragrafo vi spiegheremo quali in modo che possiate averla sempre saporita e perfetta proprio come appena acquistata.

errori mozzarella
conservare mozzarella (credits pixabay)

Iniziamo prima di tutto da uno sbaglio davvero comune: sistemarla in frigo. Il freddo gelido di questo elettrodomestico la rovinerà, alterandone il sapore in modo irreparabile. Ovviamente nemmeno lasciarla esposta al caldo, soprattutto in estate, è una buona idea. Dobbiamo scegliere un luogo asciutto e fresco, lontano da luce e calore.

Un altro sbaglio molto comune e togliere la mozzarella dalla sua bustina o recipiente e buttare via il liquido in cui è immersa. Proprio questo liquido è in realtà fondamentale per mantenerne consistenza e sapore.

Un trucchetto che può tornarvi utile e di cui potete servirvi poco prima di portarla a tavola è quello di metterla in ammollo, bustina compresa, in acqua tiepida qualche minuto prima di mangiarla. In questo modo, anche il giorno dopo, tornerà sugosa e tenera come piace a noi.

Infine, un consiglio: meglio conservare le mozzarelle intere. Quelle tagliate, infatti, vengono intaccate maggiormente dall’aria. Meglio quindi consumare quella che ormai abbiamo fatto a pezzetti e tenere da parte quelle intere. Seguendo questi semplici consigli vedrete che differenza! Evitare sprechi è fondamentale, soprattutto in cucina!

Ultime ricette

More Recipes Like This