Anche la crema al cioccolato può essere vegana: ricetta lampo semplicissima

Must Try

Nessuno si accorgerà della differenza perché è deliziosa come la “classica”: crema al cioccolato vegana, ricetta lampo semplicissima

Andiamo tutti matti per il cioccolato, sebbene cerchiamo di non esagerare. Di tanto in tanto, però, concedersi un dolce strappo alla regola fa bene all’umore e, perché no, anche all’organismo. Oggi vi proponiamo una ricetta davvero gustosissima. Nessuno si accorgerà della differenza, potete fidarvi. Anche la crema al cioccolato può essere vegana: ricetta lampo semplicissima!

crema cioccolato vegana
crema vegana (credits adobe)

Potrai usarla per farcire e guarnire dolci di ogni genere, ma sarà deliziosa anche da spalmare su pane e pancarré. Se vuoi far felici i tuoi bimbi servitene per riempire queste focaccine lampo che si preparano senza lievitazione e cuociono in padella in soli 10 minuti: ne andranno matti!

E per i grandi? Puoi usarla per riempire i nostri cornetti semplici e veloci, pronti in un lampo e buoni come quelli del bar: la colazione sarà un vero momento di dolcezza!

Crema vegana al cioccolato: golosa, semplicissima e irresistibile

Andiamo a vedere quali ingredienti ci servono per prepararla con le nostre mani:

  • mezzo litro di latte di soia (o un altro vegetale a vostra scelta);
  • 30 grammi di zucchero di canna;
  • 50 grammi di maizena;
  • 1 cucchiaio di cacao puro;
  • 100 grammi di cioccolato fondente.

Il procedimento è molto semplice. Per prima cosa portiamo il latte sul fuoco insieme allo zucchero in un pentolino e intanto tritiamo per bene il cioccolato fondente. Lasciamo arrivare il latte a bollore e a parte mescoliamo la maizena con il cacao, setacciando per bene. Quando il latte sarà bollente al suo intero versiamo il cioccolato tritato e mescoliamo dolcemente fino a sciogliere del tutto.

cioccolato fondente
crema cioccolato vegana (credits pixabey)

Una volta sciolto il cioccolato andiamo a riversare il liquido ottenuto, poco alla volta, sulle polveri. Inglobiamo gli ingredienti man mano usando un mestolo di legno o una spatola. Torniamo di nuovo sul fornello a fiamma dolce e mescoliamo con delicatezza fino a quando la crema non avrà assunto la consistenza desiderata.

A questo punto spegniamo la fiamma e copriamo con un canovaccio da cucina pulito o utilizziamo della classica pellicola per alimenti. Non rimane che lasciar raffreddare del tutto prima di utilizzare per le nostre delizie!

Consiglio extra: attenzione alla scelta del cioccolato fondente, leggere bene gli ingredienti se non scegliete quello puro al 100%. Altro dettaglio da non trascurare è la conservazione. Vi consigliamo di consumare la crema nel giro due o tre giorni, in dispensa o in un luogo lontano da umidità, calore e luce diretta del sole. Ovviamente potrete regolare voi stessi le dosi di zucchero a seconda della dolcezza che volete ottenere, aumentandole o diminuendole a vostro gusto. Una vera squisitezza, potete fidarvi, nessuno noterà alcuna differenza con la ricetta “classica”.

Ultime ricette

More Recipes Like This