Perché non dovrebbe mai mancare nelle nostre ricette: cosa accade quando consumiamo l’olio d’oliva

Must Try

Si tratta di uno dei condimenti per eccellenza che non dovrebbe mai mancare: cosa accade quando consumiamo l’olio d’oliva

Di sicuro tutti noi ne abbiamo una bottiglia in casa. Si tratta del condimento per eccellenza, forse l’unico che mette tutti d’accordo e del quale non si può davvero fare a meno. Lo usiamo praticamente per quasi tutti i piatti e spesso viene usato quotidianamente nella nostra alimentazione. Perché non dovrebbe mai mancare nelle nostre ricette: cosa accade quando consumiamo l’olio d’oliva.

olio oliva ricette
consumare olio oliva (credits pixabay)

Essenziale per arricchire e insaporire i nostri piatti, ma pochi sanno che può rivelarsi utilissimo anche in altre vesti. Come? Noi ad esempio vi abbiamo consigliato come usarlo in sostituzione di un prodotto di bellezza davvero fondamentale: ne basta proprio un goccio.

E ricordate quando vi abbiamo spiegato che mischiandolo a del semplice succo di limone potete ottenere un composto efficace per la pulizia di un capo in particolare? Non sorprende, dunque, che sia tanto ricercato e irrinunciabile. Ma quali effetti porta al nostro organismo consumato con regolarità? Andiamo a scoprirlo!

Accade se consumiamo l’olio d’oliva: perché non dovrebbe mai mancare a tavola

Spesso ci viene inserito tra i condimenti anche da dietologici e nutrizionisti proprio in virtù delle sue straordinarie qualità. Ma a conti fatti non ne sappiamo abbastanza di questo prodotto per comprendere le sue enormi potenzialità e gli effetti benefici sul nostro organismo. Andiamo dunque a scoprirli.

Iniziamo col dire che contiene grandi quantità di Omega 3 e 6, ma anche di vitamina E oltre che di minerali e antiossidanti. Questo lo rende un prezioso alleato per il nostro corpo e per la nostra salute.

olio proprietà
benefici olio oliva (credits pixabay)

Tra le sue proprietà spicca la presenza di acido oleico che è un preziosissimo alleato di un organo fondamentale: il cuore. Consumato con regolarità e nelle giuste quantità, dunque, aiuta anche il sistema circolatorio.

Non solo il cuore, anche il cervello. Ebbene sì, perché l’olio d’oliva contiene anche idrossitirosolo, una sostanza che contribuisce a combattere l’invecchiamento del sistema neurale. Contro l’invecchiamento, ma della pelle stavolta, svolgono un’azione preziosa anche gli antiossidanti presenti in questo prodotto.

Forse non tutti sanno che l’olio d’oliva aiuta anche a regolarizzare l’attività intestinale, dimostrandosi un alleato contro fastidiosi gonfiori ma anche in caso di stitichezza. La caratteristica che rende così apprezzato questo alimento è il fatto di poter essere utilizzato sia a crudo, quindi come semplice aggiunta ad insalate e varie, che per cuocere.

Ovviamente, come vogliamo ricordare sempre, i nostri non sono pareri o consigli medici, ma semplici descrizioni di proprietà alimentari. Come per ogni cibo, anche con l’olio non si dovrebbe mai esagerare, ma restare nelle quantità consigliate solo da professionisti come alimentaristi, dietologi o nutrizionisti.

Ultime ricette

More Recipes Like This