Cosa devi assolutamente sapere sui funghi porcini: fai molta attenzione

Must Try

Cosa devi assolutamente sapere sui funghi porcini: fai molta attenzione ad alcuni particolari che riguardano questo delizioso ingrediente.

Pochi ingredienti sono più gustosi e delicati dei funghi porcini. Stiamo parlando, infatti, di uno degli alimenti più diffusi sulle nostre tavole nel periodo autunnale, perfetto per tantissime preparazioni e ricette diverse. Ci sono tanti tipi diversi anche di funghi e ognuno ha le sue caratteristiche, non solo estetiche, ma anche a livello di gusto e metodi di cottura e preparazione.

Cosa devi assolutamente sapere porcini
Cosa sapere porcini (Credits: PIxabay)

I porcini sono tra i più gustosi in assoluto, e si possono anche usare in tantissime ricette, dai primi piatti ai semplici contorni in padella. Sono ottimi anche conservati sott’olio! Bisogna, però, fare attenzione con questa varietà di funghi, perché ci sono delle cose da sapere che forse non vi hanno mai detto.

Cosa devi assolutamente sapere sui funghi porcini: ecco quello che non ti hanno mai detto

I funghi porcini sono una delle varietà migliori che si possano trovare, ma prima di utilizzarli in cucina ci sono alcune cose che dovete assolutamente sapere per non sbagliare in particolare la pulizia, ma anche il modo di cucinarli e gli ingredienti con cui abbinarli. Un video pubblicato su Youtube sulla pagina dello chef Stefano Barbato fa chiarezza sull’argomento, rivelando alcune cose che probabilmente non vi hanno mai detto.

La prima cosa importante riguarda la pulizia dei porcini. Forse vi hanno detto qualche volta che non dovete bagnarli per evitare che perdano profumo o sapore, ma in realtà è molto importante passarli sotto un getto d’acqua dopo aver eliminato le tracce di terreno con un coltellino, perché altrimenti rischiate che siano contaminati con batteri o virus. Sciacquateli velocemente aiutandovi anche con una spazzolina e poi asciugateli per bene. Così non avrete problemi.

Cosa devi assolutamente sapere porcini
Funghi porcini crudi (Credits: Pixabay)

L’altro punto importante riguarda la possibilità di mangiarli crudi. E’ sempre meglio andare su quelli cotti, ma se li scegliete con attenzione, potete anche realizzare un’insalata o un carpaccio ed evitare di cuocerli. L’importante è che siano piccoli, freschissimi e che abbiano un colore bianco candido, soprattutto nella parte inferiore del cappuccio, perché sono i migliori e possono andar bene anche crudi.

Ma si possono congelare? Ecco un’altra cosa importante da sapere: i funghi porcini si possono congelare tranquillamente dopo essere stati tagliati e possono rimanere anche 6 mesi in freezer se sono ben conservati. L’importante, però, è cuocerli poi direttamente da congelati, senza prima farli scongelare, perché perderebbero liquidi e sapore. Ecco il video per tutti i dettagli!

 

Ultime ricette

More Recipes Like This