I racconti della nonna: hai mai provato la ‘fugassa’ della Befana? Non tutti sanno che dentro c’è un ingrediente segreto

Must Try

I racconti della nonna: hai mai provato la ‘fugassa’ della Befana? Non tutti sanno che dentro c’è un ingrediente segreto. Da non credere!

Come accade per molte altre festività e ricorrenze, anche per il 6 gennaio ci sono tantissime antiche tradizioni che è possibile portare direttamente a tavola. Per esempio, hai mai provato la ‘fugassa’ della Befana? Si tratta di un tipico dolce piemontese che generalmente si serve proprio in occasione dell’Epifania.

fugassa della befana
‘Fugassa’ della Befana (pixabay)

Forse non tutti lo sanno, ma la sua ricetta sembra essere in realtà molto antica. Probabilmente ancora di più di quella del panettone! Ad ogni modo, per realizzarla occorre preparare un impasto sofficissimo a base di farina, zucchero, lievito di birra, latte, uova e burro. Il tutto arricchito con uvetta e canditi. Tuttavia, a distinguerla dal tradizionale panettone, ci penserebbe la forma a raggi che richiama alla mente l’immagine di un fiore o di un sole. Ciò che, però, in pochissimi sanno è che all’interno della deliziosa ‘fugassa’ si nasconde un ingrediente segreto. Sai già di cosa si tratta? Cerchiamo di scoprirlo subito!

LEGGI ANCHE: Taglia un tappo di sughero ed utilizzalo così: idea di riciclo geniale!

‘Fugassa’ della Befana: non tutti sanno che dentro c’è un ingrediente segreto

Al di là della ricetta tradizionale, a rendere speciale la celebre ‘fugassa’ della Befana piemontese sono, di fatto, la sua storia e l’ingrediente che si cela all’interno. Perfetta da gustare a fine pasto, ma anche come delizioso spuntino a colazione o a merenda, si dice che questa focaccia dolce sia nata come un piatto povero alla portata di tutti per preparare una pietanza sfiziosa e gradita in occasione delle feste. Ecco perché oggi è diventata una ricetta associata all’Epifania e, più in generale, a Natale e a Pasqua.

LEGGI ANCHE: Quanto costa al pizzaiolo una pizza? Non l’avresti mai detto

Ma non finisce qua, perché con il passare del tempo, la ‘fugassa’ si è poi diffusa in tutto il Piemonte diventando conosciuta anche nel resto d’Italia ed entrando a far parte dell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali del Piemonte. Non tutti, però, sanno che al suo interno si nasconde un ingrediente segreto. Sai già di cosa si tratta?

fugassa della befana
Fave (pixabay)

Ebbene, come vuole la tradizione, dentro all’impasto si mette anche una fava secca oppure una monetina. A trovarla sarà proprio il più fortunato del gruppo che sarà eletto re per un giorno.

 

Ultime ricette

More Recipes Like This