Come spellare i peperoni arrostiti: il piccolo ‘segreto’ che non tutti conoscono

Come spellare i peperoni arrostiti: il piccolo ‘segreto’ che non tutti conoscono. Provalo anche tu: è facilissimo e soprattutto utilissimo!

Quanto sono buoni i peperoni arrostiti, ma che noia spellarli! Ma non temere, perché ho qui pronto da rivelarti un piccolo ‘segreto’ che di sicuro potrà renderti le cose molto più semplici. Non tutti lo conoscono, eppure è semplicissimo e soprattutto utilissimo.

come spellare i peperoni
Come spellare i peperoni arrostiti. Credits: Pixabay

Non dovrai fare altro che seguire queste poche indicazioni ed il risultato finale è garantito! Sei pronto a partire? Allora mettiti ai fornelli e fai come ti dico. Resterai di stucco!

Come spellare i peperoni arrostiti

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, quest’oggi andremo a scoprire un utile trucchetto per spellare i peperoni arrostiti in poco tempo e senza fare alcuno sforzo. Prima, però, di entrare nel dettaglio dell’argomento vediamo come procedere per cucinarli alla perfezione. Lava i peperoni ed asciugali per poi riporli su una teglia coperta con della carta da forno. Cuoci, quindi, a 200 gradi per circa 30 minuti e rigirali di tanto in tanto perché la cottura sia bella uniforme. Una volta pronti, togli i peperoni dal forno e fai come ti dico. In questo modo spellarli sarà ancora più semplice. Provare per credere!

Il piccolo ‘segreto’ che non tutti conoscono

Al di là di come cucinare dei perfetti peperoni arrostiti al forno, sul gas oppure alla piastra, vediamo ora qual è il piccolo ‘segreto’ per spellarli per bene e senza fare alcuna fatica. Una volta che li avrai cotti a regola d’arte, non ti resterà che metterli ancora caldi in un sacchetto di plastica per alimenti. Chiudi successivamente con un nodo ed attendi circa 15-20 minuti.

come spellare i peperoni
Peperoni spellati. Credits: Adobe

Trascorso il tempo necessario, spella i peperoni uno alla volta lasciando gli altri sempre nel sacchetto. In questo modo, la pelle verrà via più facilmente, in quanto il vapore dentro al sacchettino avrà contribuito ad ammorbidirla. Se necessario, aiutati anche con un coltello e poi togli il torsolo ed i semini interni ed elimina infine con uno straccio tutti gli altri eventuali residui. Facilissimo, non è vero? Di sicuro se seguirai i nostri consigli il risultato è garantito.