Cheesecake bruciata: non è un errore ma si fa proprio così, ricetta spettacolare

Must Try

Cheesecake bruciata: non è un errore ma si fa proprio così, ricetta spettacolare tutta da scoprire. Di sicuro ti farà perdere la testa!

Se vuoi provare una ricetta diversa dal solito rispetto a quella della classica cheesecake coperta con gelatina o marmellata alla frutta sei capitato nel posto giusto. Quest’oggi, infatti, andremo a realizzare la famosa cheesecake bruciata.

cheesecake bruciata
Cheesecake bruciata. Credits: PIxabay

Sì, hai capito bene: non si tratta di un errore, ma di un effetto voluto e ben studiato per rendere il tuo dessert semplicemente spettacolare. Vedrai, con questo dolce riuscirai a stupire di sicuro tutti. Provare per credere!

Cheesecake bruciata: ricetta spettacolare

La cheesecake bruciata, conosciuta anche come cheesecake basca o Basque Burnt Cheesecake, è una ricetta molto semplice e veloce da realizzare e perfetta da servire in ogni occasione. Specialmente dopo una bella cena tra amici. Ma vediamo ora come prepararla in poche mosse. Per prima cosa, procurati i seguenti ingredienti:

  • 400 grammi di formaggio cremoso;
  • 3 uova;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 250 grammi di panna fresca liquida;
  • 1 limone.

Preparazione

Come avrai notato dalla lista degli ingredienti, la cheesecake bruciata è una preparazione piuttosto semplice da realizzare con pochi ingredienti essenziali. Ad ogni modo, stai bene attento alla ricetta e segui ogni indicazione. Solo così potrai portare in tavola un dessert semplicemente irresistibile! Innanzitutto, preriscalda il forno a 180 gradi e fodera una tortiera con della carta da forno. Dopodiché, prendi una ciotola bella grande e versaci dentro il formaggio cremoso e lo zucchero e mescola con l’aiuto delle fruste elettriche, in modo da ottenere una crema liscia ed omogenea.

cheesecake bruciata
Guarnisci la torta con una salsa o della frutta fresca. Credits: Pixabay

Aggiungi le uova e continua a mescolare. Procedi, poi, con la panna fresca liquida e la scorza grattugiata di un limone ed aumenta la velocità delle fruste. Una volta ottenuto un impasto piuttosto liquido e senza grumi, travasalo nello stampo ed inforna a 180 gradi per circa 20 minuti. A questo punto, noterai che la tua torta risulterà lievemente bruciata sui bordi e in superficie, mentre l’interno dovrà essere morbido come un budino. Una volta pronta, tirala fuori e tienila a temperatura ambiente per un quarto d’ora prima di servirla. Se dovesse avanzare, conservala in frigorifero per al massimo un paio di giorni.

Ultime ricette

More Recipes Like This