Ad ogni vino il suo calice: quale bicchiere scegliere durante la degustazione

Must Try

Ad ogni vino il suo calice: quale bicchiere scegliere durante la degustazione. Attenzione a non sbagliare o rovinerai tutto!

Come ogni ricetta merita di essere servita nel piatto giusto, allo stesso modo anche il vino va versato in alcuni bicchieri specifici a seconda delle proprie caratteristiche olfattive e gustative.

vino calice
Calice di vino. Credits: Pixabay

Al contrario infatti rispetto a quanto si potrebbe pensare, esistono davvero tantissime tipologie diverse di calici. Ma qual è quello giusto per ogni occasione? Scopriamolo subito o potresti rovinare il gusto e gli aromi del tuo vino.

 Ad ogni vino il suo calice

Per degustare al meglio ogni tipologia di vino, è bene saper servire la bevanda nel bicchiere più adatto. Per esempio, versare un vino rosso in un lungo e stretto flute ci impedirebbe di assaporare a 360 gradi gli aromi ed i profumi contenuti nel calice. Ma cerchiamo quindi di fare subito un po’ di chiarezza e scopriamo qual è il bicchiere giusto per ogni vino.

Quale bicchiere scegliere durante la degustazione

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, per degustare correttamente il vino è necessario prima servirlo nel bicchiere più adatto. Alcune forme e materiali, infatti, sono in grado di esaltare al massimo tutti i sapori della bevanda, facendoci vivere un’esperienza completa. Entriamo, quindi, più nel dettaglio dell’argomento e cerchiamo di scoprire tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

vino calice
Bicchiere da spumante. Credits: Adobe
  • Vino bianco leggero: scegli un calice con la coppa non molto ampia per mantenere la temperatura e non disperdere gli aromi.
  • Vino bianco di corpo: la coppa deve essere più ampia e più bassa perché gli aromi necessitano di maggior ossigeno.
  • Rosso di medio corpo: per via della presenza di tannini non troppo pronunciati si suggerisce di usare una coppa molto larga per i vini profumati e floreali come il Pinot Nero e bicchieri meno panciuti per quelli speziati come il Sangiovese.
  • Rosso di corpo: utilizzare una coppa di media ampiezza, ma piuttosto allungata.
  • Spumante: di norma si usa il flute, ma va bene anche un calice a forma di tulipano.
  • Passito: per concludere, con i vini dolci e liquorosi possiamo optare per bicchieri di piccole dimensioni e piuttosto stretti per evitare che il vino evapori.

Insomma, con questa breve guida non solo non avrai più dubbi, ma sembrerai anche un vero esperto!

Ultime ricette

More Recipes Like This