Questa cattiva abitudine quando si cucina può mettere a rischio la salute: cosa non devi fare

Must Try

Attenzione a questa cattiva abitudine quando sei in cucina: perché è importante saperlo, può mettere a rischio la salute

Stare ai fornelli per qualcuno è divertente per altri una seccatura. Fatto sta che ogni giorno, se vogliamo gustare qualcosa di nutriente e saporito, dobbiamo rimboccarci le maniche e darci da fare. Anche per coloro che si limitano alla preparazione di piatti semplici e veloci, ciò di cui andremo a parlare sarà importante. Questa cattiva abitudine quando si cucina può mettere a rischio la salute: cosa non devi fare.

cucina abitudine
Cattiva abitudine in cucina (credits pixabay)

Prima di spiegarvi di quale abitudine si tratta abbiamo per voi qualche chicca da non lasciarsi scappare. Abbiamo pensato di proporre a quelli di voi che detestano i fornelli tre ricette facili facili per ogni occasione.

Iniziamo da un primo da leccarsi i baffi che vi ruba 10 minuti e per cui vi occorrono solo 2 ingredienti: dimentica tonno e pomodoro, così la pasta fredda è sublime!

Passiamo ad una stuzzicheria dal cuore ripieno e filante per cui vi servirà un semplice rotolo di pasta sfoglia e vi permetterà di fare un figurone!

Infine, dolce: prepara a casa il gelato con le tue mani! Non serve la gelatiera e scegli tu il gusto, semplicissimo!

Adesso, quando ci cimentiamo in cucina, facciamo molta attenzione: cosa dobbiamo sapere per non sbagliare!

Occhio a questa cattiva abitudine in cucina: ti spiego perché è sbagliato

Ogni ricetta ha ingredienti di ogni genere che la rendono strepitosa, questo lo sappiamo bene. Seguire le dosi e i passaggi è importante, ma ciò non significa non poter “improvvisare” o aggiungere un tocco speciale che sia solo nostro.

L’errore che molti commettono, tuttavia, riguarda l’esagerare. In che senso? C’è un particolare ingrediente che non manca quasi mai e al quale di certo non vogliamo farvi rinunciare, ma prima di continuare ad abusarne dovreste sapere questo.

cucina
Cattiva abitudine in cucina (credits pixabay)

Per chi ancora non avesse intuito di che stiamo parlando, facciamo chiarezza. Condire le nostre pietanze è importante ma eccedere non è mai una buona idea. Soprattutto quando si parla di sale!

No, non stiamo dicendo che non dovete usarlo, assolutamente. Vogliamo solo spiegarvi cosa accade nel momento in cui iniziate ad eccedere nelle quantità. Prima di tutto il sale provoca ritenzione idrica. In pratica tende a trattenere l’acqua e questo ci provoca sensazione di gonfiore e pesantezza.

La conseguenza è che i nostri reni inizieranno a dover lavorare in modo decisamente più faticoso e, poiché il sale fa venire anche sete, noi continueremo a bere e a bere ancora. Ovviamente non vogliamo fornire alcuna direttiva “medica” a riguardo, ma solo spiegarvi quali sono gli effetti sul nostro organismo. L’aumento della pressione, ad esempio, è un’altra conseguenza di un consumo eccessivo di questo ingrediente.

L’alternativa? Usarlo con moderazione o anche sostituirlo: ci sono tanti altri ingredienti di cui possiamo servirci, forse non te lo hanno mai detto!

Ultime ricette

More Recipes Like This