Niente creme, riempili col gelato: trasformi un classico in un’opera d’arte

Must Try

La ricetta che ti proponiamo è semplice, veloce e irresistibile: niente creme, riempili col gelato e trasformi un classico in un’opera d’arte

Una fresca delizia che sarà un grande orgoglio portare a tavola. La ricetta che andiamo a proporvi oggi è di un’estrema semplicità ma il risultato sarà così delizioso che a tutti sembrerà un capolavoro di alta cucina. Di sicuro è una variante sfiziosa a cui non avete mai pensato. Niente creme, riempili col gelato: trasformi un classico in un’opera d’arte!

gelato classico
Gelato classico ricetta (credits pixabay)

Di sicuro in questo periodo tanto caldo anche voi gradite che i piatti siano freddi e saporiti. Come la nostra pasta, perfetta per chi è stufo del solito condimento di tonno e pomodoro e vuole preparare un piatto semplice ma gustoso: bastano 2 ingredienti e il gioco è fatto.

Per non parlare di chi non resiste al profumo del limone: questo dessert da sogno, oltre a essere facile facile da realizzare, è raffinato e goloso come pochi e per portarlo a tavola bastano giusto una manciata di ingredienti. Ma col gelato cosa andremo a fare? Scopriamolo nelle prossime righe!

Dimentica le solite creme, li devi riempire con il gelato: un classico diventa un capolavoro

Vi elenchiamo prima i pochi ingredienti che ci servono e poi andremo a scoprire cosa viene fuori da questa ricetta furba e geniale:

  • 20 bigné;
  • gelato vari gusti;
  • 200 grammi di cacao amaro;
  • 30 grammi di amido di mais;
  • 50 grammi di zucchero;
  • 350 ml di latte;
  • 1 vanillina.

Per prima cosa mettiamo a scaldare il latte fino a sfiorare il bollore mentre a parte setacciamo il cacao amaro con l’amido di mais e lo zucchero. Uniamo anche la vanillina. Quando il liquido sfiorerà il bollore uniamolo poco alla volta alle polveri, mescolando e spostiamoci di nuovo sul fuoco a fiamma bassa. Mescoliamo fino a quando la crema non si addensa e spegniamo la fiamma lasciando raffreddare.

A parte muniamoci di una siringa per dolci e riempiamola con il primo gusto di gelato. Vi consigliamo di lasciare la vaschetta fuori dal congelatore per cinque o dieci minuti prima di iniziare. Riempiamo alcuni dei bigné con un gusto di gelato, poi passiamo ad un altro gusto e così via fino a farcirli tutti.

gelato profiteroles
Profiteroles ripieni gelato (credits pixabay)

Andiamo ora a posizionare i nostri bigné su di un vassoio e mettiamo in frigo ad assestare per almeno mezz’ora. A questo punto usiamo la crema preparata prima e ormai fredda per ricoprirli. Possiamo scegliere se immergergli o semplicemente cospargerli. I nostri profiteroles al gelato sono pronti: un dessert freddo e golosissimo che farà impazzire grandi e piccini senza distinzione e pronto in men che non si dica. Geniale, no?

E se non hai il gelato? Nessun problema: lo prepari a casa senza gelatiera, facile facile!

Ultime ricette

More Recipes Like This