Addio al cattivo odore nel microonde: altro che detersivi, ti servono pochi minuti e 1 solo ingrediente

Must Try

Il microonde è un elettrodomestico davvero comodissimo: addio al cattivo odore, altro che detersivi, ti servono pochi minuti e 1 solo ingrediente

Chiunque possegga un microonde potrà confermare la sua indubbia utilità in cucina. Questo elettrodomestico eccezionale ci permette di accorciare notevolmente i tempi e, se usato nel modo giusto, ci può anche risparmiare di accendere il forno o il fornello. Viste le sue qualità tendiamo a servircene spesso con il risultato che, a lungo andare, nonostante un’accurata pulizia, una puzza fastidiosa inizia a impregnarsi al suo interno. Addio al cattivo odore nel microonde: altro che detersivi, ti servono pochi minuti e 1 solo ingrediente!

odore microonde
Cattivo odore microonde (credits pixabay)

Prima di correre a scoprire il nostro metodo strepitoso e super efficace abbiamo per te un’altra chicca imperdibile.

Hai presente quando spendi un capitale per pulire la cucina? Non farlo più! Basta questa miscela fai da te che prepari a casa e tornerà come nuova! Rimuovere lo sporco, il grasso, le incrostazioni e lascia un delicatissimo profumo in tutta la casa. A costo zero!

Non ne avete ancora abbastanza? E se ci dicessimo che c’è un modo per tenere lontani gli scarafaggi una volta per tutte? Niente insetticidi, il rimedio lo hai già in casa e ti darà dei risultati straordinari.

Niente detersivo: usa questo ingrediente per eliminare il cattivo odore dal microonde

Come abbiamo detto la puzza non dipende da una cattiva pulizia, ma spesso e volentieri i vari aromi dei cibi si sovrappongono impregnando angoli, sportello e vari. Come liberarcene? Basta usare un semplice ingrediente: il limone! Potete scegliere tra due alternative, ve le spieghiamo nel dettaglio nelle prossime righe.

limone microonde
Limone pulire microonde (credits pixabay)

Il primo procedimento che potete usare è spremere il succo di un limone, metterlo in una ciotola adatta al microonde e riscaldare al suo interno a 900w per circa un minuto. Se, invece, non avete voglia di spremere l’agrume potete limitarvi a tagliarlo a fette e immergerle in un recipiente di acqua calda, sempre adatto al microonde. Procediamo a riscaldare per tre minuti utilizzando la massima potenza dell’elettrodomestico. Addio puzze odiose! Apri lo sportello e senti che profumo di freschezza!

Consiglio extra: una volta tolto il recipiente dal microonde, potete servirvi di un canovaccio di conte inumidito di aceto per ripulire con cura l’interno come tocco finale. Questo aiuterà a igienizzare il microonde e ritarderà la nuova comparsa di cattivi odori.

Non resisti proprio al profumo del limone? Allora prima di salutarti vogliamo proporti anche una ricetta, questa volta una ricetta vera, da gustare. Di che si tratta? Di una crema delicata e vellutata, fresca e perfetta da gustare come dessert in estate. Si prepara in un lampo ed è una favola, puoi fidarti, la adorerai!

Ultime ricette

More Recipes Like This