Cosa aggiungere all’acqua di cottura del riso: non crederai ai tuoi occhi

Must Try

Cosa aggiungere all’acqua di cottura del riso: quando scoprirai quello che stiamo per dirti non crederai ai tuoi occhi. Davvero pazzesco!

Il riso è certamente dopo la pasta uno degli alimenti più consumati in Italia e non solo. Pensiamo per esempio all’ampio uso che se ne fa in estate con la preparazione di svariate versioni di insalate di riso o del consumo che ne fanno i paesi asiatici.

acqua di cottura riso
Acqua cottura riso. Credits: Pixabay

Ad ogni modo, quest’oggi non vogliamo suggerirti una ricetta in particolare, ma piuttosto una tecnica per cuocere questo ingrediente formidabile in modo ottimale. Sei curioso di saperne subito di più? Allora ecco finalmente svelato che cosa aggiungere all’acqua di cottura del riso per cuocerlo meglio. Non crederai ai tuoi occhi! Guarda un po’ qua.

Come riutilizzare l’acqua di cottura del riso

Prima di svelare che cosa si può aggiungere all’acqua di cottura del riso per cuocerlo meglio, scopriamo qualche modo per riciclare questo apparente scarto alimentare in modo da non buttar via niente quando siamo ai fornelli. Ebbene, forse nessuno te l’ha mai detto prima d’ora ma tra gli usi alternativi più comuni si possono citare i seguenti:

  • preparare gli impasti di pizza, pane, focaccia e torte salate: si può utilizzare come componente liquida e già salata dell’impasto. Così facendo si avranno dei composti più elastici al tatto;
  • mettere in ammollo i legumi: lasciala raffreddare e poi mettici dentro fagioli, ceci, lenticchie e quant’altro;
  • curare i capelli: l’amido presente all’interno la rende perfetta per idratare e nutrire la chioma;
  • purificare la pelle: allo stesso modo, l’acqua di cottura del riso serve anche per pulire la pelle del viso contrastando la produzione di sebo;
  • pulire le stoviglie: funge da detersivo naturale;
  • fertilizzante per piante: basta farla raffreddare e versarne qualche goccia nel terreno o spruzzarla direttamente sulle foglie per osservare i benefici;
  • fare la pasta di sale: è un uso alternativo piuttosto insolito e che non ha a che fare con la cucina o la casa, ma con un’attività ludica da svolgere magari insieme ai più piccoli per fare dei lavoretti.

Cosa aggiungere al suo interno

Dopo aver visto quali sono i principali utilizzi alternativi per riciclare l’acqua di cotture del riso limitando, così, gli sprechi in cucina, cerchiamo di scoprire ora che cosa vi si può aggiungere quando si cucina il riso per ottenere una cottura perfetta. Riesci ad immaginare di che cosa stiamo parlando?

acqua di cottura riso
Acqua cottura riso. Credits: Pixabay

Ebbene, aggiungi all’acqua anche qualche goccia di succo di limone e vedrai che risultato finale! In pratica, questo semplice, ma efficace trucchetto serve ad evitare che il riso si attacchi irreparabilmente alla pentola mentre si cuoce e lo sbianca. L’avresti mai detto? Eppure è proprio così. Provare per credere! resterai di sicuro senza parole. Scopri anche quali sono le migliori marche di riso secondo la classifica di Altroconsumo.

Ultime ricette

More Recipes Like This