A tavola si può davvero risparmiare tanto senza rinunciare al gusto: prepara questi piatti

Must Try

Risparmiare è sempre un buon modo di gestire l’economica domestica: anche a tavola è possibile senza risparmiare al gusto, ti spiego come

Per salvaguardare il portafogli e l’economica domestica risparmiare è sempre una buona idea. Che si tratti di fare attenzione con il dispendio energetico o riciclare il più possibile i prodotti che abbiamo in casa. Anche in cucina possiamo avere dei piccoli accorgimenti che sicuramente si rivelano molto utili e preziosi. A tavola si può davvero risparmiare tanto senza rinunciare al gusto: prepara questi piatti.

risparmiare cucina
cosa cucinare risparmiare (credits pixabay)

A proposito di risparmio e riciclo, abbiamo detto che riutilizzare i prodotti di ogni genere è sempre una buona idea. Volete un esempio? Se il vostro latte è scaduto non serve buttarlo via e così sprecare cibo e denaro: potete servirvene così e il risultato sarà davvero pazzesco.

Lo stesso vale per ingredienti come lo yogurt, che spesso dimentichiamo per giorni in frigo. E non dimentichiamo le bucce di molti ingredienti, che consideriamo scarti e invece possono trasformarsi in modo geniale. Andiamo ora a vedere come organizzare la nostra cucina per riuscire a tenere d’occhio il portafogli.

Risparmiare a tavola: fai così per non rinunciare al gusto

Partiamo dal presupposto che risparmio non deve significare scarsa qualità. Trovare offerte convenienti di prodotti è l’ideale per approfittarne quando facciamo la spesa. Se, però, organizzeremo il nostro menu settimanale con largo anticipo, avremo modo di risparmiare davvero in modo furbissimo. Nelle prossime righe vi spiegheremo come fare per assicurarci piatti sani, gustosi ma senza gravare in modo eccessivo sul portafogli.

risparmiare portafogli
risparmiare cucina (credits pixabay)

La prima cosa da fare, come abbiamo detto, è scegliere il menu settimanale. In questo modo avremo consapevolezza di quali ingredienti davvero occorrono e non finiremo per acquistare troppi prodotti che poi finiranno inutilizzati.

Una regola d’oro è quella di utilizzare la stessa ricetta e quindi preparazione per piatti diversi. Un esempio? Prepariamo il sugo di pomodoro in maggiore quantità del solito e lo usiamo per il primo il lunedì. Conserviamo il resto fino all’indomani e per la cena del martedì vi uniamo delle polpette. Questo trucco si applica a moltissime ricette, che si tratti di brodi, minestre e salse di ogni genere.

Proprio le verdure, poi, sono alleate preziose. Acquistando, ad esempio, un chilo di zucchine, con quello stesso prodotto potremo preparare il pranzo un giorno e un secondo l’indomani, magari una bella frittata o anche un contorno.

Infine, il congelatore è quello che davvero ci aiuta. Se, infatti, avremo l’accortezza di preparare una porzione extra di tutto, potremo congelarla e tirarla fuori all’occorrenza, in questo modo ci saranno giorni in cui non avremo proprio bisogno di fare la spesa perché pranzo e cena sono già pronti!

Ultime ricette

More Recipes Like This